18 Gennaio 2018
[]

News
percorso: Home > News > News Generiche

CAPACCIO PAESTUM, RICORSO AL TAR SULLA VICENDA "PISCINA COMUNALE"

08-01-2018 13:11 - News Generiche
Il Comune di Capaccio Paestum si è costituito in giudizio dinanzi al Tar Campania, sezione I Salerno, nel procedimento contro la "Kerres Società Cooperativa Sociale", mandataria del raggruppamento temporaneo ATI Afrodite, che gestisce la piscina comunale "Poseidone" di Capaccio Paestum.

Infatti, l´Ente, durante lo scorso mese di novembre, ha revocato in anticipo il contratto della durata di 10 anni relativo alla gestione della piscina comunale "Poseidone" per «inadempienze contrattuali e perdita di fiducia nel concessionario», intimando il rilascio della struttura entro il 27 dicembre 2017, che però non è avvenuto.

Nel frattempo, il Tar Campania, sezione I Salerno, con Decreto Presidenziale, ha sospeso il provvedimento (determina dirigenziale di revoca) preso dal Comune di Capaccio Paestum, fissando l´udienza camerale collegiale per il 24 gennaio 2018.

«I numerosi inadempimenti contrattuali del concessionario sono sotto gli occhi di tutti e non possiamo consentire che una struttura pubblica, dei cittadini, venga gestita in tale modo. – afferma il Sindaco di Capaccio Paestum, Franco Palumbo – Agiremo attraverso tutte le vie legali possibili per far valere le ragioni l´Ente e abbiamo giù studiato un piano di gestione comunale, ovviamente all´insegna del no profit, per consentire a tutti i frequentatori dell´impianto natatorio di poter continuare a svolgere senza alcuna ripercussione l´attività sportiva».



Fonte: Ufficio Stampa Comune Capaccio Paestum, Comunicato Stampa...

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]