25 Settembre 2020
News

AGROPOLI-ANGRI 3-0

25-09-2011 15:30 - US Agropoli 1921
Agropoli:Muro Landolfi Mari Manzo ( 1 ´ st Crisci)Abate, Mollo, Agata, Bencardino, Di Giacomo(40′ st De Marchi )Margiotta, (19′ stSileno)Montano.All. Tudisco
Angri: Inserra, De Mariniis( 26stNasti), Mainardi, De Falco(10′st Del Sorbo), Parlato, Falcone, Agresta(15st De Sio), Gioradano Stanzione, FalconeII, Grieco.All. De Virgilio
Reti: 23′Margiotta,52′ Crisci,80′Di Giacomo.
Arbitro Borriello di Torre del Greco
amm.Montano De Sio.
Note Giornata di sole,terreno in ottime condizioni,spettatori 500 circa.
Agropoli-Il risultato è giusto per quanto si è visto in campo e rispecchia i valori delle due squadre. L´Angri è ancora in corso di allestimento e l´allenatore De Virgilio ha dovuto esporre il cartello: " lavori in corso". L´Agropoli rispetta il pronostico della vigilia e conferma la sua leaderschip nel girone b di eccellenza. Tudisco per l´assenza di un centrocampista di ruolo è costretto a fare sempre i salti mortali, questa volta ha dovuto schierare un 92′ appena arrivato Manzo e presentare Montano laterale alto a destra e francamente in quel ruolo questo giocatore è impresentabile infatti poi il tecnico ha buttato dentro all´inizio del secondo tempo Crisci messo a destra e Montano a centrocampo e nemmeno lì l´ex battipagliese gioca bene,Montano è un giocatore da fascia sinistra. L´Agropoli parte sempre distratto, sette giorni prima prendeva il goal al primo minuto questa volta sempre al primo minuto il numero 8 dell´Angri Giordano ha sulla testa il goal del vantaggio che sciupa. Come sempre a dare la scossa è Margiotta e anche questa volta apre le marcature al 23′ involandosi verso il portiere e trafiggendolo con un rasoterra preciso,tre partite tre goal per lui.L´Angri è poca cosa e nonostante la verve di Falcone e Agresta due ex agropolesi a centrocampo Bencardino la fa da padrone,l´Agropoli alla ricerca del gioco stenta a trovarlo. Trova però il raddoppio in avvio di ripresa con Crisci servito da Margiotta e decentrato sulla destra batte il portiere in uscita. A questo punto l´Agropoli fa accademia,Agata non si vede mai sembra non ci fosse in campo, Margiotta viene sostituito tra gli applausi e i colossi difensivi Mollo e Abate cercano di impostare dalle retrovie il gioco che diventa più fluido e sicuramente più piacevole ma non accontenta il tecnico Tudisco che vuole di più. C´è il tempo per il goal di Di Giacomo che ha giocato un ottima partita.Lo spilungone nocerino corregge in rete un assist di Agata e poi l´applauso finale della gente. L´Agropoli è capolista tre vittorie su tre partite e in tutte e tre la gare a segno sono sempre andati giocatori di Agropoli, i delfini sempre più nel segno di Margiotta e con un Landolfi bello da vedere per le sue sgroppate e per il suo impegno lanciano la sfida alle altre però c´è molto da lavorare mentre il presidente Cerruti gongola per la sua squadra.




Fonte: tgunit.it

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio