22 Ottobre 2021
visibility
News

AGROPOLI - DUE TORRI "LA PARTITA" A CURA DI ENRICO SERRAPEDE

01-09-2013 20:17 - US Agropoli 1921
Esordio vincente per i delfini nella nuova stagione, le reti dei difensori Guarro e Scognamiglio regalano a Pietropinto la prima vittoria stagione. Il tecnico ebolitano, costretto a seguire la partita dalla tribuna a causa di squalifica, può ritenersi soddisfatto soprattutto del secondo tempo dei suoi ragazzi che con un pizzico di determinazione in più e aumentando i ritmi hanno trovato per nella seconda frazione le reti per il primo successo stagionale. Nel primo tempo infatti proprio a causa dei ritmi troppo blandi che i padroni di casa imponevano alla gara il Due Torri riusciva a difendersi bene senza rinnegare la fase offensiva, soprattutto grazie alle folate di Venuti e Gaio. Proprio Gaio al ventesimo sfruttava un disimpegno sbagliato di Guarro per calciare verso la porta di Carezza senza però trovarne lo specchio. Otto minuti più tardi prima palla gol anche per i biancazzurri con un gran destro di Vitale stampatosi sul palo alla sinistra di Di Dio, sempre il fantasista pochi minuti più tardi con una semirovesciata in area di rigore non trovava di metri la porta. Ultimi minuti interamente di marca agropolese, al trentaseiesimo il sinistro rasoterra si Guarro terminava di poco al lato mentre a quattro minuti dal termine della prima frazione Tarallo veniva steso in area senza però che l´arbitro concedesse la massima punizione. Ripresa con partenza sprint dei padroni di casa, sempre Vitale ha mettersi in mostra con un´azione solitaria terminata che portava l´attaccante a tu per tu con Di Dio, il pallonetto però finiva fuori di un soffio strozzando in gola dei tifosi cilentani. Sarà questa la prova generale al vantaggio che arriverà due minuti più tardi sull´asse Ragosta - Guarro. Il terzino sinistro sfrutta al meglio un´incursione del compagno di squadra infilando il portiere ospite con un preciso piattone destro. Da questo momento in poi il Due Torri accusa il colpo e cala soprattutto fisicamente, l´Agropoli padrona del campo sfrutta al meglio la situazione siglando il raddoppio con un altro difensore, Scognamiglio. Per il centrale di difesa rete di testa su cross di Chiavazzo. A cinque minuti dal termine quando i giochi sembrano ormai già fatti ecco che arriva il primo gol assoluto del Due Torri in serie D, è Ancione a metterlo a segno con un gran sinistro diagonale che infila un incolpevole Carezza. Da qui alla fine non ci saranno più acuti, buona prestazione per l´Agropoli nella ripresa quando aumentando i ritmi di gioca è riuscita ad imporsi e trovare le due reti decisive alla vittoria finale. Domenica prossima a Messina è già tempo di prova del nove per i cilentani chiamati a riconfermare quello di buono visto oggi.



LE VOCI DAGLI SPOGLIATOI :

In conferenza stampa si presenta il direttore sportivo Magna, andato anche in panchina, a fare le veci del tecnico Pietropinto che alla vigilia aveva chiesto in primis la vittoria anche magari non esprimendo già un gioco spumeggiante "Era importante il risultato, iniziare a muovere la classifica. Il gioco è chiaro che migliorerà e sarò più fluido, nel momento in cui troveremo la coesione giusto diventeremo forti. Ora stiamo lavorando per far ciò che questo avvenga. Siamo partiti con un 4-2-3-1 che magari non è stato ancora assimilato bene, nel secondo tempo con il 4-3-3 abbiamo fatto la differenza cambiando la partita. Il due a uno è giusto anche se consideriamo che di fronte avevano una squadra davvero ben organizzata". Soddisfatto anche il presidente Cerruti al termine della gara "Sentivamo un po´ troppo questa partita, volevamo partire con il piede giusto, sono soddisfatto soprattutto del secondo tempo dove abbiamo messo tanta determinazione per vincere. Sono convinto del valore di tutto l´organico non solo di chi ha fatto bene oggi, purtroppo si va in campo in undici e ci sta che delle volte si possa sacrificare qualcuno". Contento anche della risposta del pubblico "L´amministrazione oggi ha accontentato il nostro tifo organizzato separandoli dalla nostra tribuna, a noi le divisione non bastano ci piace sempre abbatterli i muri. Sono certo però che se ci sarà da festeggiare lo faremo tutti insieme".

Nonostante la sconfitta anche il tecnico del Due Torri Alacqua si sente contento della prestazione "Il rammarico oggi è che abbiamo tenuto bene almeno per un´ora ma non siamo riusciti a fare punti. Dopo il primo gol abbiamo avuto cinque dieci minuti di sbandamento che ci sono costati cari. Voglio fare comunque un plauso ai miei ragazzi, hanno preso alla lettera le mie diposizioni e si sono comportati bene contro una corazzata come l´Agropoli".

Fonte: Enrico Serrapede

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari