29 Ottobre 2020

ATRIPALDA-REAL TRENTINARA,IL VIAGGIO DI SEI DISPERATI..ATTO SECONDO......

26-01-2013 07:42 - Real Trentinara
L´ultima volta che sono andato a vedere Atripalda-Real Trentinara successe di tutto:temporali, tempeste, salute precaria, partita sospesa.Tanto viaggio per nulla, una trama più intricata di un film di Dario Argento.
Sono passati dieci giorni da quell´evento.E da allora avevo solo un pensiero in mente:ritornare in quell´incubo, per scacciare le mie paure.
Per evitare brutte sorprese, ho deciso di consultare gli Dei, offrendo loro delle viscere di topi, uccisi dal veleno comprato da Pietro Sabia.Gli Dei forse nervosi, avevano risposto con una saetta:questa partita non s´ha da fare.Ma conoscevo qualcuno più potente degli Dei:il signor Terenzio Peduto, capace di sfidare i più potenti della Terra, come il sindaco di Oliveto Citra Italo Lullo.
La chiave di tutto era ricomporre la catena dei sei disperati, e così fu:decidemmo quindi di riesumare il buon Marco Volpe, di resuscitare il signor Tanuccio, di riconsegnare alla vita terrena il Dj Alfonso Guazzo.Purtroppo per Giuseppe Daniele non potemmo far nulla:gli Dei, tifosi milanisti, lo volevano con loro.E allora fu pronta la sostituzione con Manuel "Pulcinella "D´Alessandro, accompagnato dal fratello-schiavo Antonio.Avete presente la scena iniziale del Titanic, quando Leonardo Di Caprio prende per i fondelli l´amico dicendo che hanno perso a carte e non possono partire più?Ecco, più o meno eravamo così io e il mio amico Marco.I suoi occhi dilatati tornarono a sorridere, quando gli dissi che avremmo preso il vascello per Serino.
Il tragitto va bene, maledettamente bene.Quando il mare, pardon l´autostrada è così calma, la tempesta è alle porte.Giunti allo stadio, al fischio iniziale, sento un piccolo boato.Penso sia la mia pancia affamata, dato che ho mangiato un misero bastoncino, invece è l´amata pioggia che torna a scendere:accanita, irritante, inesorabile.
Anche oggi sembra tutto destinato a finire prima:per fortuna si gioca.Mio dio Sileno cosa ha fatto, e che assist:Campione la deve solo appoggiare ed è goooolll!Ormai per la vittoria è cosa fatta, siamo in 11 contro 9, e contro l´Atripalda.Oh no cosa hai combinato Guerrera:che fallo stupido da rigore.No, non ci credo....l´Atripalda ha pareggiato.in 9 contro 11.E solo allora che capii che gli Dei avrebbero fatto pagare il mio oltraggio.Il Fato se la rise di gusto.Questa partita mi ha lasciato l´amaro in bocca, addolcito solo da una Kinder Delice donatami dal buon Terenzio e dal caffè del signor Tanuccio.Mentre in macchina tutti dormono tramortiti dalla stanchezza, ripenso a quella maledetta partita, ma anche a quei compagni di avventura, e al pomeriggio bellissimo vissuto con loro.Allora addio fatal Serino, questo non è un arrivederci, ma un addio......

Fonte: FRANCESCO VINCI

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio