29 Settembre 2020
News

Agropoli:attesa snervante per il big match.Landolfi:"Voglio vincere questo campionato per la mia gente e per Cerruti"

23-03-2012 16:57 - US Agropoli 1921
Agropoli. La preparazione dell´Agropoli per la partita di domenica prosegue .
Nella citta´ cilentana la preparazione dei delfini al big-match contro il Citta´ di Cava, continua.
Landolfi sarà il punto di forza di questo finale di campionato e i tifosi contano molto sulla voglia di riscatto di questo ragazzo miglior giocatore della categoria insieme a Letizia del Montecorvino Camapgna. Landolfi caricato a mille da parte della tifoserie afferma: " Voglio vincere assolutamente questo campionato per me e per la mia gente, per la mia città e per il presidente Cerruti. Se sarò sul terreno di gioco ce la metterò tutta pur di poter vincere.
la mia forza sono i miei concittadini e la mia gente". Nessuna polemica nonostante un ostracismo costante e continuo da parte dell´allenatore Tudisco nei confronti di questo ragazzo classe 89 ma già con tanta esperienza basti pensare ai 9 gola fatti con la Battipagliese in serie d l´anno scorso e la promozione con la stessa Battipagliese l´anno primo della quale fu grande protagonista.
Al "Guariglia" si prevede il tutto esaurito. I tifosi bianco-azzurri sono in fermento e hanno annunciato una maxi coreografia che stupirà i presenti. Gli ultras, già alle 13.30, partiranno in corteo per raggiungere lo stadio. "Sarà una sfida dal fascino particolare - afferma Francesco Barone, d.g. dell´ Agropoli - siamo contenti di vedere tutto questo entusiasmo in città e il supporto e l´affetto dei tifosi non può che farci piacere. Mi auguro comunque che domenica sia una giornata in cui trionfi lo sport, e che il pubblico abbia
un comportamento come sempre esemplare". Ci saranno anche gli ex calciatori dell´Agropoli, quelli che nella stagione 1989/1990 conquistarono l´ultima promozione dei delfini nel Campionato Nazionale Dilettanti allo stadio "Guariglia" in occasione della sfida Agropoli-Città di Cava. Un amarcord voluto dagli stessi calciatori di quella squadra che entusiasmava i tifosi. Dopo anni d´assenza si riuniranno nella capitale del Cilento Landi, Vitale, Buccino, Vessicchio, La Palomenta, Piscitelli, Leone, Pisano, Conte, Di Mare,
Volpicelli, L´Annunziata, Cucunato, Monzo, Sorrentino, Savino, Pace, Oristanio, Serrone, giocatori cui già i nomi mandano in estasi i tifosi bianco-azzurri che con loro, l´allenatore Sabia e il presidente Barlotti, festeggiarono per la prima volta la promozione nella quarta serie dei campionati italiani. "Abbiamo saputo che i calciatori che vinsero il campionato con l´Agropoli nel ´90 stavano organizzando una rimpatriata in occasione della partita con il Cava -
afferma il presidente Cerruti - abbiamo così deciso di ospitarli allo stadio perché non possiamo dimenticare la grande impresa che loro compirono nel finire degli anni ´80, permettendo all´Agropoli di arrivare per la prima volta in D.
Per me e per tutti i membri della dirigenza ma soprattutto per i tifosi è un onore poterli vedere tutti riuniti e li invito fin da ora ad entrare in campo nel post partita per salutare i calciatori dell´attuale rosa che pure sta compiendo un campionato fantastico ed è vicina alla promozione. Mi auguro - aggiunge Cerruti - di poter organizzare con la squadra dell´89/90 un incontro
amichevole magari per festeggiare proprio la promozione in serie D. E´ stato Michele Lannunziata a volere la partita a tutti i costi e sarà senza ombra di dubbio un momento molto importante per la città di Agropoli, quei ragazzi, oggi tutte persone mature, sono sicuramente rimasti nella storia e nel cuore di tutti gli agropolesi.

Fonte: Paolo Fusco www.tgunit.it

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio