23 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

CIAO CARMELO

16-02-2013 07:45 - News Generiche
Ieri sera siamo stati al C.Vigorito di Benevento a salutare il nostro compianto amico, nonchè ex calciatore di Napoli e Benevento.

All´arrivo della salma gli ultras della Curva Sud hanno accolto l´hanno con possenti boati che hanno invocato a lungo il nome Carmelo.
Ieri sera quindi porte aperte al Ciro Vigorito. Questa volta però non è stato il Benevento scendere in campo, ma lui e solo lui,la bandiera, il mito, il capitano. Carmelo Imbriani ha salutato noi per l´ultima volta.Eravamo in cinquemila, con il cuore colmo di dolore e le lacrime agli occhi in un silenzio surreale che ha portato ad ognuno di noi tantissime riflessioni e molti "perché?", le cui risposte nessuno saprà mai darle perché catalogate nell´immenso libro dei misteri di questa Vita, che a volte sa essere crudele al punto giusto da strappare a questa terra un fiore splendente e solare come lo è stato Carmelo nel corso e fino agli ultimi istanti di Vita.
Quando la salma "è entrata" in campo, il silenzio si è trasformato in veri e propri boati. E´ stata portata sotto la curva sud per fargli rendere omaggio a tutti quei tifosi,amici che lo hanno amato. Diversi i cori intonati, da "Carmelo vive con noi" a "c´è solo un capitano" seguiti da una suggestiva "torciata" e lunghissimi e forti applausi. Siamo entrati in campo con Carmelo,un silenzio agghiacciante,poi un lungo applauso,e un solo grido che ha scheggiato forte nello stadio: CARMELO!!!!....... quasi a volerlo svegliare. Carmelo, sono sicuro era li con noi, e guardando la curva ha detto siete meravigliosi,ed io sono orgoglioso di avergli portato la sciarpa azzurra,ed essere suo amico,perchè lo rimarrò per sempre.
Il feretro è stato posizionato diversi minuti dinanzi alla Curva Sud e i tifosi in quell´arco di tempo hanno anche dedicato un coro alla moglie di Imbriani, Valeria, fino a quando è stato trasportato via dal Ciro Vigorito tra gli applausi dei cinquemila tifosi presenti.
Gli ultras hanno anche esposto uno striscione, che recitava: "L´Italia intera ti ha acclamato. Giusto riconoscimento da un sannita che ha sempre lottato". Sì perché Carmelo come sapete ha lottato fino all´ultimo per cercare di prevalere sulla "bestia", da vero uomo e da vero combattente. Quando quella bara si allontanava verso l´uscita c´è stata la convinzione in tutti che un altro fratello di queste terre ci stava lasciando, ma solo materialmente perché sappiamo che Carmelo è con noi, ma soprattutto al fianco di Valeria, Fernando e Sofia per sempre, fino alla fine.
NELLA FOTO IN ALTO,ECCO COME LA CURVA ACCOGLIE IL NOSTRO TANTO AMATO CARMELO AL SUO "ARRIVO IN CAMPO".
E COME SI SUOL DIRE,PER ME QUESTO NON E´ UN ADDIO MA UN SEMPLICE ARRIVEDERCI,CIAO WUAGGLIO´.


Fonte: IANNACCO GIUSEPPE

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio