06 Aprile 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

CONVERGENZE AL TAR SI PRENDE LA RAGIONE SU TELECOM...

03-10-2019 12:32 - News Generiche
Il TAR respinge il ricorso di Telecom Italia S.p.a..

L'aggiudicazione a Convergenze S.p.a. del servizio di connettività della Casa comunale di Agropoli è legittima.


Con sentenza n. 01694 pubblicata il 02 ottobre 2019, la Sezione di Salerno del Tar Campania ha respinto categoricamente il ricorso promosso da Telecom Italia

per annullare l'aggiudicazione del servizio di connettività del Comune di Agropoli all'operatore Convergenze S.p.a.

Nel dicembre 2017, l'Amministrazione invitava cinque imprese selezionate a presentare la propria miglior offerta per la realizzazione del "Progetto di adeguamento alla connettività della sede centrale della Casa Comunale”.

Il bando di gara richiedeva la garanzia dell' "attivazione del servizio di connettività in fibra ottica FTTH ad una velocità di 100 Mbps simmetrici".

Convergenze si aggiudicava la gara offrendo l’attivazione di un flusso di connettività con collegamento FTTH (Fiber to the home) ad una velocità di connessione di 100/100Mbps in download ed in upload ad un

prezzo molto competitivo.

Telecom Italia, risultata seconda nella procedura negoziata, ricorreva al TAR contro il provvedimento di aggiudicazione, censurando l'inattendibilità dell'offerta presentata da Convergenze da un punto di vista tecnico e l'incongruità della stessa sotto il profilo economico.

Sosteneva la ricorrente che, sebbene Convergenze avesse assicurato gli standard minimi prescritti dalla lettera d’invito, aveva tuttavia offerto sia l’impiego di una tecnologia non attiva sul territorio (FTTH), sia un dispositivo router obiettivamente inidoneo a garantire le funzionalità aggiuntive richieste dalla normativa di gara.

Queste tesi sono state contestate in giudizio dal legale di Convergenze S.p.a., avv. Elisa Manna del Foro di Vallo della Lucania.

All'esito del processo, si è dimostrato, anche attraverso un complesso procedimento di verificazione, "che l’offerta presentata dall'aggiudicataria non solo era conforme alle caratteristiche essenziali del servizio oggetto della procedura di affidamento, ma risultava anche rispondente alla definizione di connessione FTTH accolta dall’Autorità di Settore".

D'altronde Convergenze S.p.a. gode dal 2014 di tutte le autorizzazioni ministeriali per la realizzazione di reti per la comunicazione elettronica ed ha installato la connessione in fibra FTTH proprio nel distretto dove ha sede l'amministrazione resistente.


Fonte: Comunicato Stampa

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio