23 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

Capaccio, rintracciate le due ragazzine salvate in mare: intanto, scoppia la gioia per il risveglio di Pierluigi.

02-07-2012 17:58 - News Generiche
CAPACCIO. La Guardia Costiera di Agropoli ha rintracciato le due ragazzine salvate in mare mercoledì scorso nello specchio acqueo antistante il lido Laura di Paestum, dopo che il bagnino 21enne, Pierluigi Caroccia, aveva messo a repentaglio la propria vita per tirarle fuori dall´acqua. Dalle verifiche, si è scoperto che sono della provincia di Caserta e che si trovavano a Paestum per le vacanze: sono state già ascoltate dagli uomini della capitaneria e avrebbero dichiarato di essere uscite di casa senza avvisare i genitori e che, dopo l´accaduto, prese dal panico, si sono allontanate. Solo due giorni fa, il legale della famiglia Caroccia aveva diffuso una nota stampa chiedendo alle due ragazzine di collaborare e di uscire allo scoperto. Le indagini proseguono serrate per cercare di far luce su quanto accaduto quel giorno sul litorale pestano. Intanto, a Capaccio e non solo, appresa la notizia del risveglio dal coma di Pierluigi, è scoppiata la gioia: tanti, tantissimi i messaggi e striscioni per il bagnino 21enne. "In questo delicato momento della tua vita, ti auguro che tu possa vincere la tua partita più importante... Ti sono particolarmente vicino" ha scritto il capaccese Angelo Alessio, allenatore in seconda della Juventus. "Grande Pier continua così. Tornare da lavoro è sentire la notizia del tuo risveglio è stato qualcosa di eccezionale ... sono contentissimo". "Le tue "parentelle" tifano x te.... dai campione.. noi tifiamo x te!!!" hanno scritto nel pre partita della finale degli Europei 2012 tra Spagna e Italia. "Che sollievo sapere che ieri quando ero fuori alla sala a cercare almeno di starti più vicino, dormivi... Oggi invece quando sono arrivata, eri sveglio, e ti sei emozionato quando hai saputo che eravamo tutti li per te!!! Ma noi ti vogliamo bene! Non ti avremmo mai lasciato!! Ora ti staremo vicino passo per passo, rendendo tutta quest´esperienza, il meno possibile brutta. Sei grande Pier". "Aspettavo questa notizia da giorni! Sei il mio eroe!". Uno striscione campeggia sul cavalcavia del sottopasso a Capaccio Scalo con scritto: "Pier non mollare, forza eroe" (nella foto sopra). Tanti messaggi arrivano anche dall´oltreoceano, da Buenos Aires, dove amici e parenti hanno preparato uno striscione con su scritto "Fuerza Pier" (nella prima foto sotto) con tanto di firme e stampe di pittura a forma di mano per dimostrargli la propria vicinanza anche se sono migliaia i chilometri ad allontanarli. Anche i bambini di Capaccio sono rimasti colpiti dalla storia di Pierluigi: per lui un disegno che ritrae, con i tratti dell´innocenza, quanto accaduto (nella seconda foto sotto). La bella notizia ha fatto subito il giro del paese e sui principali sociale network. Anche il giocatore, David Mounard, di cui Pierluigi è tifosissimo e che, nei giorni scorsi, aveva postato su Fb una foto per il giovane bagnino, ha manifestato la sua gioia al risveglio di Pierluigi. "Sono felice": queste le parole appena appresa la notizia.
LA FOTO E´ STATA TRATTA DAL SITO STILE TV.

Fonte: REDAZIONE STILE TV

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio