18 Gennaio 2021

Cronaca della partita: Fonte - Capo di fiume 7-1

07-01-2013 16:37 - Spartacus Paestum
Niente da fare per il Capo di fiume a cui tocca subire la stessa sorte del Real Cascina nel turno precedente, imbarcando una caterva di gol che ridimensiona nuovamente le proprie ambizioni di raggiungere il tanto agognato posto al sole in questo girone C di terza categoria. Stavolta l´undici di De Pasquale è stato soppiantato sia nel gioco che nelle occasioni da rete create da un Fonte in grande spolvero e che ha onorato al meglio un match molto sentito da entrambe le parti alla vigilia. Per il Capo di fiume stesso modulo delle precedenti uscite, con Sangiovanni che va a fare il centrale di difesa e l´innesto dal primo minuto dello stesso allenatore/giocatore De Pasquale. La partita inizia e il Fonte ci mette poco a passare in vantaggio: al 13´ Bonfrisco, imbeccato da D´angelo, segna con un tiro preciso diretto all´angolino basso. C´è, però, la reazione fulminea degli ospiti che agguantano il pareggio quattro minuti più tardi con il solito Catania con un tiro rasoterra ad incrociare sul secondo palo, partito appena all´interno dell´area. Il Fonte però, dopo aver mandato sopra la traversa un´occasione d´oro con Panorama praticamente dalla zona del dischetto, passa nuovamente al 26´: un lancio lungo arriva dalle parti di Bonfrisco, uno-due con un compagno, il numero 10 si beve un difensore capofiumese e insacca con scioltezza, così come cinque minuti dopo, sempre lui di testa su cross repentino dall´out di destra per il 3-1 che chiude la prima frazione di gioco.
Stesso copione nel secondo tempo con le solite sortite offensive di un Fonte a dir poco martellante. Al 7´ grazie ad un passaggio smarcante, Bonfrisco, onnipresente, si trova solo in area piccola, angola il tiro ma Balzano smanaccia la palla quel tanto che basta per buttarla fuori. Non ci vuole molto ai padroni di casa, inesorabili, a segnare la quarta rete che arriva come nel primo tempo al 13´ con Panorama che pesca il numero 7 Cicatelli il quale, a tu per tu con Balzano lo salta e mette dentro a porta sguarnita. La reazione del Capo di fiume è sterile e nervosa, affidata più che altro a tentativi su calci da fermo. È il caso della punizione battuta da Sangiovanni (tra l´altro ammonito in precedenza a causa di un battibecco con Panorama) dai trentacinque metri smorzata in due tempi dal portiere. A questo punto però il Fonte torna a dilagare e nel giro di 6 minuti rifila altri tre gol ai malcapitati ospiti con la doppietta di Modica (34´ e 37´) e di nuovo con Cicatelli al 40´ minuto. Per il Capo di fiume anche la beffa di un palo allo scadere. Finisce 7-1 un match senza storia, dominato dall´inizio alla fine da un Fonte concreto e spettacoloso, ringalluzzito da questa vittoria, può davvero puntare a grandi traguardi in campionato. Il Capodifiume, quest´oggi, semplicemente non è pervenuto allo stadio di Roccadaspide.

Fonte - Capo di fiume 7-1 (13´, 26´, 30´ Bonfrisco; 17´ Catania (CF); 13´ s.t., 40´ s.t. Cicatelli; 34´ s.t., 37´s.t. Modica).

Formazione iniziale Capo di fiume (4-4-2): Balzano; Desiderio, Sangiovanni, Pierno, Galardi; De Pasquale, Giannatiempo, Gnazzo, Cupolo; Catania, Salerno.
All. De Pasquale.


Stefano D´Amore



REDAZIONE

Fonte: REDAZIONE

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio