01 Dicembre 2020

ECCELLENZA GIR. B, PARTE LA VOLATA, IN DUE PER LA D, BAGARRE SALVEZZA.

24-04-2012 08:01 - Articoli ex squadre seguite da P.inRete
Tutto in 270 minuti, meglio ancora in poco più di una settimana. Il secondo raggruppamento della massima competizione regionale si appresta a vivere le sue battute finali nel giro di nove giorni. Si lotta su tutti i fronti: promozione, play-off e salvezza. In vetta l´Agropoli ha dalla sua un rassicurante margine di quattro lunghezze, anche se esiguo rispetto a quello di nove accumulato fino alla vigilia dei match con Sanseverinese e Città de la Cava. I piani del team allenato da Tudisco sono chiari: accelerare la pratica promozione nell´impegno casalingo contro la pericolante Virtus Ippogrifo per poi chiuderla se necessario nella trasferta di Faiano. Dal canto suo il Montecorvino Campagna è autorizzato a sperare e per farlo dovrà presentarsi al confronto diretto dell´ultima giornata coi delfini quantomeno con un gap di tre punti. Pompei rappresenta un crocevia di importanza capitale in tal senso per Letizia e compagni. In terra mariana, i picentini troveranno un avversario ancora in corsa per il quinto posto (dove la Libertas Stabia sembra aver alzato bandiera bianca), quanto basta per non avere vita facile. Non ancora definite le gerarchie nella griglia play-off: il Città de la Cava punta a sfruttare il calendario agevole per tentare l´assalto al secondo posto e allo stesso tempo per respingere quello della mai doma Palmese. L´unica squadra ad essere fuori da ogni discorso è la Sanseverinese. Alle spalle degli irnini la lotta per non retrocedere è serrata. Con Calpazio ed Eclanese virtualmente al riparo da spiacevoli sorprese e Due Principati e Città di Angri che attendono la condanna della matematica, sono in cinque a giocarsi i due, anzi tre, posti per la salvezza diretta. Il quint´ultimo posto, infatti, alla luce della depressione di baroniensi e angrisani eviterebbe la lotteria dei play-out. La Virtus Ippogrifo parte da una posizione di forza, che, tuttavia, rischia di essere delegittimata da un un calendario non proprio agevole. Maggiore equilibrio tra Città di Atripalda, Faiano, Sporting Scafati e Massa Lubrense. Proprio la sfida di domani tra quest´ultime due potrebbe indirizzare i giochi in una direzione precisa

Fonte: CLAUDIO DE VITO

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio