26 Ottobre 2020

ECCELLENZA, GIRONE B...IL PUNTO DI CLAUDIO DE VITO

29-12-2012 07:41 - Articoli ex squadre seguite da P.inRete
Dai giochi di vertice arrivano segnali forti, pronti a tramutarsi in azione nel girone di ritorno. A lanciarli sono Vico Equense e Torrecuso, candidatesi ad un´egemonia favorita dalla piccola crepa apertasi nel gruppone di testa. Con metà campionato tutto da giocare il discorso di una volata a due appare quanto mai affrettato, sta di fatto però che Angri Calcio e Real Trentinara hanno rallentato la corsa in maniera pericolosa rispetto a costieri e sanniti che viaggiano a pieni giri. La marcia innestata nell´ultimo appuntamento dell´anno è la quinta: manita per entrambe in un botta e risposta che si profila serratissimo. Il Vico Equense schianta la Virtus Scafatese grazie ad una ripresa devastante. I canarini affondano sotto i colpi di Martone, Evacuo e Guadagnuolo (doppietta). La replica telesina non è da meno. Pokerissimo all´Atripalda con la coppia Montaperto-Carotenuto assoluta protagonista (doppietta per il primo, tripletta per il secondo) nella prima uscita di Santosuosso. Bloccate sul pari Angri e Real Trentinara. I doriani, avanti con Cusimano, si fanno raggiungere allo scadere dalla Libertas Stabia a segno con Giovanni Schettino. Giallorossi, invece, costretti al pari interno da un pimpante Sant´Agnello sempre avanti con Di Donna e Serrapica, ma raggiunto prima da Paolo D´Andria e poi da Sica, tornato al gol dopo un lungo digiuno. Può accorciare, dunque, la Palmese sempre più in versione rullo compressore. I rossoneri asfaltano anche la Vis San Giorgio servendo un poker nel quale spicca la doppia firma di Manco. Per Mazziotti si tratta dell´undicesimo squillo. Non molla la presa il Massa Lubrense. La formazione di Luigi Gargiulo si sbarazza dell´Eclanese con la consueta maestosa versione casalinga che nelle ultime tre apparizioni ha fruttato bottino pieno e gol a raffica. Il Cicciano consolida le proprie ambizioni di salvezza tranquilla imponendosi su quel che resta dell´U.S. Angri. La nuova premiata ditta Apicella-Di Benedetto proietta i biancorossi di Galluccio verso i lidi del centro classifica. Muovono la classifica Città di Campagna e Calpazio nell´1-1 del "Dony Rocco" scaturito dalla replica di Ariete al rigore trasformato da Josè Santiago Silva.

fonte: quicalciominore

Fonte: CLAUDIO DE VITO, fonte: quicalciominore.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio