04 Luglio 2022
visibility

ECCELLENZA, GIRONE B...IL PUNTO DI CLAUDIO DE VITO

29-12-2012 07:41 - Articoli ex squadre seguite da P.inRete
Dai giochi di vertice arrivano segnali forti, pronti a tramutarsi in azione nel girone di ritorno. A lanciarli sono Vico Equense e Torrecuso, candidatesi ad un´egemonia favorita dalla piccola crepa apertasi nel gruppone di testa. Con metà campionato tutto da giocare il discorso di una volata a due appare quanto mai affrettato, sta di fatto però che Angri Calcio e Real Trentinara hanno rallentato la corsa in maniera pericolosa rispetto a costieri e sanniti che viaggiano a pieni giri. La marcia innestata nell´ultimo appuntamento dell´anno è la quinta: manita per entrambe in un botta e risposta che si profila serratissimo. Il Vico Equense schianta la Virtus Scafatese grazie ad una ripresa devastante. I canarini affondano sotto i colpi di Martone, Evacuo e Guadagnuolo (doppietta). La replica telesina non è da meno. Pokerissimo all´Atripalda con la coppia Montaperto-Carotenuto assoluta protagonista (doppietta per il primo, tripletta per il secondo) nella prima uscita di Santosuosso. Bloccate sul pari Angri e Real Trentinara. I doriani, avanti con Cusimano, si fanno raggiungere allo scadere dalla Libertas Stabia a segno con Giovanni Schettino. Giallorossi, invece, costretti al pari interno da un pimpante Sant´Agnello sempre avanti con Di Donna e Serrapica, ma raggiunto prima da Paolo D´Andria e poi da Sica, tornato al gol dopo un lungo digiuno. Può accorciare, dunque, la Palmese sempre più in versione rullo compressore. I rossoneri asfaltano anche la Vis San Giorgio servendo un poker nel quale spicca la doppia firma di Manco. Per Mazziotti si tratta dell´undicesimo squillo. Non molla la presa il Massa Lubrense. La formazione di Luigi Gargiulo si sbarazza dell´Eclanese con la consueta maestosa versione casalinga che nelle ultime tre apparizioni ha fruttato bottino pieno e gol a raffica. Il Cicciano consolida le proprie ambizioni di salvezza tranquilla imponendosi su quel che resta dell´U.S. Angri. La nuova premiata ditta Apicella-Di Benedetto proietta i biancorossi di Galluccio verso i lidi del centro classifica. Muovono la classifica Città di Campagna e Calpazio nell´1-1 del "Dony Rocco" scaturito dalla replica di Ariete al rigore trasformato da Josè Santiago Silva.

fonte: quicalciominore

Fonte: CLAUDIO DE VITO, fonte: quicalciominore.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie