25 Ottobre 2020
News

GLI ULTRAS VOGLIONO UN "GUARIGLIA" GREMITO. A CURA DI GIOVANNI DI LUCCIO

04-09-2012 12:20 - US Agropoli 1921
Dopo aver atteso per ben 15 anni per poter rivedere i colori biancoazzuri nelle serie che più gli compete, non ci poteva essere inizio migliore.
Il calendario aveva già sancito un esordio particolare, il derby con la cavese. Dopo la battaglia per la promozione dello scorso anno, finito con la vittoria dei delfini; alla prima giornata del campionato di serie D, la sorte ha posto ancora le due compagini una di fronte l´altra.
Come si poteva ben prevedere è stata una bella gara, un susseguirsi di emozioni sia all´interno del campo che sugli spalti, dove la tifoseria agropolese ha ben figurato, anche a dispetto di una minoranza numerica vistosa. Al 76´ il golden boy D´Attilio sigla il gol della vittoria e la curva ospite esplode in una gioia repressa da 15 anni di purgatorio nelle serie minori.
A fine partita è stata festa. Prima gara e prima vittoria per l´Agropoli in serie D. I tifosi di ritorno dalla trasferta hanno gioito per le strade della città, facendo sentire il loro amore per questi colori.
Nonostante le emozioni sono ancora vive nelle menti dei presenti, il pensiero deve andare già alla prossima partita contro il Licata (domenica 9 settembre). I tifosi si aspettano una risposta dalla cittadinanza, di riscoprire il vecchio amore verso questa squadra, di ripercorrere gli antichi fasti del campo "Gino Landolfi" e dei vecchi Blue Dolphins.
Si spera in un "Guariglia" gremito e in un´atmosfera escandescente, per una squadra che merita il calore dei propri tifosi.

Fonte: Giovanni Di Luccio

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio