03 Dicembre 2020

IL REAL TRENTINARA NON SOFFRE DI VERTIGINI,ANGRI BATTUTO E SECONDO POSTO AGGANCIATO.

21-10-2012 12:30 - Real Trentinara
Se il Real Trentinara fosse una canzone sarebbe "Più di prima come prima" di Tony Dallara.Come l´ anno scorso,addirittura più dell´ anno scorso.Sappiamo tutti che i trentinaresi avrebbero lottato per posizioni importanti,ma non in questo modo e con questi numeri:10 gol fatti e solo uno subito.
A Vallo della Lucania,mentre un piccolo gruppo di tifosi della Gelbison preparavano la coreografia per la partita con la Cavese,gli uomini di Voza incantavano ancora una volta la platea vallese,stavolta col minimo sforzo,visto l´inconsistenza dell´avversario,quell´US Angri che in qualche modo ha scritto pagine importanti del calcio nostrano.
Col capitano Giacomo Noce squalificato,mister Voza inserisce Delfino,sempre più titolare inamovibile.
Dopo un´attenta fase di studio,il Real trova il gol su calcio di punizione,autore Guerrera,al primo gol con la camiseta giallorossa.
Un Angri impalpabile fa solo da sparring partner,ma i trentinaresi faticano a chiudere la partita,come spesso è accaduto finora.
Solo a dieci minuti dal termine Sua Maestà Sica chiude le danze:teniamocelo stretto,cloniamolo,iberniamolo.
Anche ieri numeri d´ alta scuola,da fenomeno puro.Real che vince 2-0 e vola a quota 15 punti.Giornata rovinata dal brutto infortunio di Francesco Pecora,a giorni si sapranno i tempi di recupero.
Continua la favola del Real Trentinara,ma domenica prossima c´è il lupo cattivo Torrecuso e chissà che i ragazzi e Mister "Raggio Verde" Voza non ci regalino l´ ennesima emozione.



Fonte: FRANCESCO VINCI

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio