31 Ottobre 2020

INTERVISTA A MISTER DE PASQUALE

24-11-2012 09:35 - Spartacus Paestum

Ci siamo. Anche se ci sono state molte polemiche a causa della redazione di un calendario non proprio condiviso da tutti, il campionato ormai è alle porte e la prima giornata vede la compagine iniziare già da un match super impegnativo. "Paestum in rete" ha incontrato il neoallenatore del Capo di fiume Arturo De Pasquale, tra le altre cose una delle grandi bandiere e tra i migliori numeri 10 che il club possa annoverare nella sua Storia. A proposito di tutto quello che sta accadendo, lo abbiamo raggiunto per conoscere il suo parere.



-Mister De Pasquale, è pronto a raccogliere la sfida di allenare questo nuovo e ambizioso Capo di fiume?

*ADP. Sicuramente sì altrimenti avrei rinunciato appena i dirigenti e i ragazzi me lo avevano chiesto, non pensiate però che solo perché mi hanno promosso allenatore, non sia pronto a scendere in campo appena gli acciacchi passano, perché il mio intento era soprattutto quello di giocare (ride).

-Sulle dimissioni del suo predecessore Pierri, quali sono i sentimenti suoi e dei ragazzi?

*ADP. A me spiace molto che se ne sia andato e sicuramente anche ai ragazzi, anche perché con Michele ci conosciamo da quando eravamo ragazzi e non era nostra intenzione arrivare a queste conclusioni. Lo ringraziamo lo stesso per la sua collaborazione e per il lavoro che ha svolto con grande professionalità e pazienza.

-Prima giornata e si parte subito forte con il Real Laura. Come pensa di affrontare la sfida e quali sono le sensazioni del gruppo?

*ADP. Pensiamo di affrontarla nel miglior modo possibile e di disputare un ottima gara... Precisiamo però che la nostra è una squadra appena formata e di conseguenza tutte le avversarie sono più preparate di noi. Il Real Laura é una delle più forti considerando anche i risultati dello scorso anno, sono un ottimo gruppo, e sono tutti dei bravi ragazzi.

-Il calendario ha avuto una serie di scossoni fra i quali il provvisorio spostamento nel girone C della Real Cascina, allarme appena rientrato anche grazie alle pressioni alla F.I.G.C. da parte di molti suoi giocatori solidali ai colleghi. Cosa ne pensa di tutto questo "polverone" che si è alzato?

*ADP. Penso che ci sia stato solo un piccolo disguido, ma fortunatamente si è risolto tutto per il meglio. Alla fine ha prevalso il buon senso di tutti.


-Tornando al calcio giocato, chi sono secondo lei le squadre che competono per arrivare al titolo quest´anno?

*ADP. Io personalmente ho visto giocare due o tre squadre ma a sentir parlare i ragazzi c´è il Fonte del patron D´amico, il Tempalta, Paestum Soccer, il Vuccolo Maiorano e poi indubbiamente L´A.S.D.Capo di fiume di patron Domenico Marchese.


-Un grosso in bocca al lupo da parte della redazione di Paestum in Rete per questo campionato! A.D.C.F.

*ADP. Grazie a voi che ci tenete informati su tutto ciò che accade!


STEFANO D´AMORE COLLABORATORE DI PAESTUM IN RETE

Fonte: Redazione

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio