20 Settembre 2020
News

INTERVISTA DOPPIA: ROSARIO STANZIONE VS VINCENZO MALITO A CURA DI JESSICA MAZZA

10-03-2012 21:05 - Real Laura
Salve a tutti.
Sono la nuova "reporter" del Real Laura,ringrazio tutti per questa occasione concessami.
Inizierò questo cammino con una doppia intervista al portierone,Rosario Stanzione, e il centrocampista centrale,Vincenzo Malito Rebecco.
D:Cosa pensate del vostro tifo,composto per la maggior parte da donne?
R:Penso che siamo una delle squadre più invidiate,almeno per quanto riguarda il tifo.Nella nostra categoria è un onere avere un tifo,ma nel nostro caso è ancora più bello perchè è composto da donne,vi siamo veramente grati per quello che fate e spero che riusciremo a ricambiare almeno con i risultati.
V::Il nostro tifo?che dire...spettacolare, trasferiscono alla squadra tanta energia. Questo è il secondo anno che gioco nel Real Laura e posso assicurare che non hanno mai lasciato la squadra anche quando le cose non andavano bene, sempre presenti e sempre con lo stesso entusiasmo. Ricordo con molto piacere la trasferta di Cava, anche lì presenti e numerosi hanno incitato la squadra nonostante il pubblico di casa e una partita che aveva poco da dire. A fine partita, siamo andati sotto la tribuna ad applaudirli e posso aggiungere che sia il nostro gesto che la loro eroicità ha strappato qualche applauso al pubblico cavese. Noi come squadra ne andiamo molto fieri e ricordiamo che, lo scorso anno, hanno vinto anche il premio come miglior tifoseria e credo che se lo meritano pienamente anche quest´anno. Il fatto che siano per la maggior parte donne non può che fare ancora più piacere anche perché aggiunge qualcosa in più ad una cornice di pubblico già di suo straordinaria.

D:Come definireste la vostra squadra e il percorso che sta effettuando?
R:Penso che siamo una squadra che può togliersi grandissime soddisfazioni perchè quello che ci differenzia dalla maggior parte delle altre,è che abbiamo un gruppo invidiabilissimo,poi mettiamo il massimo impegno in ogni partita affinchè possiamo toglierci grandi soddisfazioni e ripagare nel minimo modo i sacrifici che molta gente intorno a noi fa.
V: Fino ad ora ci siamo levati molte soddisfazioni disputando un buon girone d´andata anche se abbiamo perso alcuni punti per strada che si sentono soprattutto ora che abbiamo dovuto affrontare le 2 grandi del nostro girone: Cavese e Cantenna. Adesso affronteremo il girone di ritorno con molta più convinzione nei nostri mezzi consapevoli che possiamo migliorare molto sia dal punto di vista del gioco che dei risultati.

D:Secondo alcune voci ,siete la rivelazione di questo campionato,cosa ne pensate?

R:Si è vero siamo una rivelazione,ma dobbiamo dimostrarlo domenica dopo domenica,a partiregià da domenica con un partitone contro chi ci precede in classifica cioè il Vuccolo Maiorano.Come tutti sanno questo è il nostro 4° anno e per tre anni abbiamo sofferto vincendo poche partite onorando questa maglia,quest´anno siamo partiti con l´obiettivo di far vedere a tutti il nostro valore e di dare anche un piccolissimo segno di gratitudine al nostro Patron e alla nostra dirigenza,spero che ci stiamo riuscendo e spero che questa rivelazione un giorno posso diventare una realtà anche in altre categorie.
V:Io credo che più che essere squadra rivelazione siamo quelli che hanno avuto un rendimento più costante a differenza di altre squadre per le quali, gli addetti ai lavori, avevano pronosticato un posizionamento in campionato migliore. Questo dipende dal fatto che molte società di questo girone, anche se formate da ragazzi che si conoscono bene, sono nate quest´anno e hanno dovuto affrontare una serie di problematiche che rallentano il percorso di crescita di una squadra. Anche nella nostra ci sono alcuni volti nuovi ma il gruppo storico ha lavorato meravigliosamente per farli integrare in tempi brevi e nel modo migliore.
Alla prossima
Jessica Mazza


Fonte: Jessica Mazza

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio