30 Giugno 2022
visibility
News
percorso: Home > News > Calcio > 3° Categoria

IO NE ERO STRACONVINTO...

13-01-2013 22:27 - 3° Categoria
Sfido chiunque, alla vigilia di questo straordinario girone di terza categoria, a non aver fatto fantapronostici sulla possibile protagonista del campionato o comunque sulla squadra che avrebbe impresso un ritmo difficilmente sostenibile per le altre. Insomma un pò tutti hanno fatto i loro nomi sull´ammazza campionato. Ebbene io ho più volte sentito dire che si sarebbe profilata una corsa a due tra FONTE e PAESTUM SOCCER; altri ancora hanno messo la mano sul fuoco riguardo alla compattezza d´organico del TEMPALTA...e addirittura ad agosto qualcuno s´è detto sicuro della vittoria finale di squadre come VUCCOLO MAIORANO e SCIGLIATI. Io mi sono espresso solo negli ultimi giorni di settembre e ho sentenziato in tal senso: "Non so chi avrà la meglio in questo campionato ma so per certo quali saranno le due squadre che, come fuoco sotto cenere, faranno parlare di sè e metteranno seriamente in difficoltà qualsiasi avversario: REAL LAURA e VESOLE. Il Real Laura condivide il campo, in occasione delle sedute settimanali, con il mio gruppo e, sin da subito, mi ha stupito l´entusiasmo dei laurensi e la loro capacità di coesione e di partecipazione assidua e seria agli allenamenti. Faccio i miei complimenti in tal senso a mister Di Filippo, ai fratelli Vigorito e soprattutto al simpaticissimo Don Carlo. Riguardo al Vesole io posso soltanto dire una cosa: molto spesso si enfatizzano le capacità calcistiche di molti giovani pressochè mediocri da questo punto di vista... si è soliti credere che la presenza di tanti calciatori con un trascorso in prima o seconda categoria possa giustificare una seria candidatura ad una vittoria in una categoria come la terza. Io penso che un ragazzo che ha giocato in prima o seconda categoria resti tale anche in terza, motivo per il quale l´apporto che può dare alla squadra resta confinato a quel minimo di esperienza in più e poco altro: persone Enormi invece dal punto di vista sia umano che calcistico riescono a cambiare il volto delle proprie compagini e a nobilitare anche il valore dei propri compagni: MIMMO MARINO è l´unico, e sottolineo UNICO, calciatore in terza categoria talmente eclettico e fuoriclasse da riuscire in un´impresa del genere. Mentre altri ragazzi si professano calciatori senza aver dimostrato mai d´esser tali, lui incarna il concetto di calcio senza tuttavia farsene vanto. Io lo saluto affettuosamente e gli rivolgo i miei sinceri complimenti...Mimmo è un amico e merita questo riconoscimento a prescindere dall´affetto che mi lega a lui. E a tutti i grandi soloni del calcio nostrano vorrei ricordare solo che, una tantum, si può riservare anche la "prima pagina" o "la copertina", come si suol dire in gergo giornalistico, a chi davvero calciatore e non solo e sempre a chi millanta di esserlo!!!

Fonte: Gaetano Fasolino

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie