29 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

L´EDITORIALE DEL DIRETTORE

23-10-2012 08:58 - News Generiche
...Meglio di così non poteva andare. Tutte le compagini da noi trattate hanno conseguito risultati positivi e ciò non può fare altro che inorgoglirci maggiormente. Iniziamo dai nostri saraceni dell´AGROPOLI: Carotenuto e Calabuig regalano un risultato all´inglese che porta i nostri pirati conterranei a battere il Noto e ad approdare a tredici punti in classifica in piena zona play off. Domenica ardua sfida contro il Savoia, squadra che non nasconde le sue velleità di vittoria finale. Dai Agropoli continua così...Non me ne vogliano i cugini ma la vera impresa di giornata la compie la nostra CAVESE. Frena la corsa della capolista Gelbison in quel di Vallo Della Lucania costringendo i cilentani ad accontentarsi di un risultato ad occhiali che dà un grosso apporto motivazionale ai metelliani. Adesso ce la si gioca con tutti e di questo ne sono consapevoli gli "aquilotti". Pian piano la nostra Cavese sta venendo fuori brillantemente dalle sabbie mobili della bassa classifica. ATRIPALDA strepitosa nel segno di bomber Russomanno: di Noviello l´altra rete che stende il Città di Angri con il risultato finale di 2-3. Questa vittoria esterna legittima le ambizioni degli irpini che vogliono essere protagonisti di un campionato senza alcun patema d´animo e di una conquista della salvezza nel più breve tempo possibile. REAL TRENTINARA continua a sognare. Mister Voza come mago Merlino ipnotizza ogni suo avversario: vittima di turno l´Us Angri steso dall´uno due di Guerrero-Sica. Incredibile la marcia di questa compagine che specchia la grande professionalità di quello che al momento è l´allenatore più vincente della storia del calcio nostrano. CALPAZIO riassunta in un solo aggettivo: eroica!!! Antonio Pecora al quale faccio i personalissimi complimenti oltre che per il giocatore, per l´uomo che è...regala tre punti d´oro alla SUA squadra: eh si, perchè ad oggi,non se la prendano altri amici calciatori di questa terra, ma è lui il simbolo calcistico di Capaccio e della Calpazio. Ha sposato un progetto molto arduo come la conquista della salvezza in questo campionato d´eccellenza, rispondendo presente all´appello di Mister Solimeno, altro grande protagonista di questo risultato magnifico. Il caro Antonio ha preferito difendere i colori di quella maglia che fra pochissimo tempo compierà mezzo secolo di storia e ha rifiutato offerte ben più allettanti. Per cui, chapeau a quello che è il vero figliol prodigo del nostro comune. Adesso tutti al Vaudano Mercoledì per il recupero contro l´Eclanese. US POSEIDON 1958 finalmente alla grande. Stupenda interpretazione di gioco contro una squadra "Picciola" soltanto nel nome...stavolta nulla da dire: i nostri ragazzi hanno giocato una partita stupenda e il pubblico si è rivelato entusiasta a fine partita. Tutti in piedi ad applaudire quella che è sembrata una squadra di categoria assolutamente superiore. Inutile dire che il marcatore del giorno è stato il nostro unico, immenso gladiatore ROBERTO MARESCA...uomo simbolo di questa compagine e trascinatore fuori e dentro il terreno di gioco. Infine un ultimo plauso lo riservo al mio mister GIGI RICCI: con la sua HERAYON va a impattare in quel di Casalvelino contro un avversario che ha ambizioni di vittoria del campionato. 0 a 0 il risultato finale con il Casalvelino che ha mostrato qualcosina in più dal punto di vista del gioco ma con un Herayon che anche in dieci non ha mollato. Questo è il carattere che serve per essere protagonisti assoluti del campionato e Mouricci non smentirà le attese come tutti i grandi trainer della storia...

Fonte: Gaetano Fasolino

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio