25 Gennaio 2021

LA LIBERTAS STABIA METTE NEL SACCO IL TRENTINARA, A CASTELLAMMARE FINISCE 1-0.

17-03-2013 14:53 - Real Trentinara
Gara mattutina per il Real Trentinara nel mitico "Romeo Menti" di Castellammare, casa della Juve Stabia.Buona cornice di pubblico nonostante oggi ci fosse di scena la Libertas Stabia, segno del calore sempre vivo della gente stabiese.
Condemi propone una difesa a 4 con Paolo D´Andria centrale di difesa, Consiglio terzino sinistro; un centrocampo con il tuttofare Sica e Coccaro centrali, Delfino e Sileno sulle fasce.Pecora-Campione la coppia d´attacco.Assenti lo squalificato Guerrera e gli infortunati D´Andria e Noce.I primi minuti della gara vede un Trentinara padrona del campo ma troppo imprecisa negli ultimi metri.La Libertas dal canto suo si rende pericoloso con Schettino, con un destro di poco fuori.Poco dopo è il portiere trentinarese Mazza a neutralizzare una conclusione di Rippa.Nei minuti finali della prima frazione di gioco Campione colpisce di testa, ma la palla termina di poco al lato.Real pericoloso solo con due punizioni di Sica.La difesa soffre su palla inattiva e solo un attento Mazza evita guai seri.
La ripresa si apre con l´infortunio di Delfino, sostituito da D´Angelo.Ciccio Pecora è sostituito da Di Biase.Il Real non riesce più a tirare in porta.Le azioni più pericolose sono tutte di marca stabiese:Nicolella è il più pericoloso dei suoi.Quando la gara sembra essere diretta verso un pareggio, arriva la doccia fredda Real:pallone dalla destra, Di Ruocco mette in mezzo per l´accorrente Nicolella:colpo di testa, palo e gol.Il Real prova una reazione inutile e troppo veemente.Finisce 1-0 con tensione finale fra le due squadre.Una prova insufficiente per i ragazzi giallorossi.A Condemi si contesta il cambio Pecora-Di Biase, quando il primo poteva ancora essere incisivo, e il mancato spostamento di Sica in attacco.
E intanto non arrivano buone notizie da Angri:Il Città Di Angri, con l´allenatore e la dirigenza dimissionari, potrebbe non scendere in campo, regalando la vittoria al Torrecuso, e rendendo di fatto matematica l´impossibilità di disputare i play off.La partita di oggi ha il volto scuro di patron Noce, deluso in particolare dall´attacco.E ora 15 giorni provvidenziali di sosta, prima di concentrarsi sull´ importantissimo derby con la Calpazio.

Fonte: FRANCESCO VINCI

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio