28 Ottobre 2020
News

LA SALVEZZA E´ A UN PASSO

22-03-2012 10:04 - A.S.D. Calpazio
La salvezza è a un passo. Con questa consapevolezza, la Calpazio si appresta ad affrontare le ultime quattro giornate di campionato in virtù del meritatissimo successo ottenuto tra le mura amiche del T. Vaudano sulla Libertas Stabia per 2-1, successo frutto di rabbia agonistica e determinazione.
L´approccio dei granata al match è veemente, decisi a non lasciare nemmeno un centimetro di terreno di gioco agli avversari i quali sono giunti a Capaccio per aggiudicarsi l´intera posta in palio e mantenere intatte le chanches di qualificazioni ai play off. Ed è la Calpazio a passare in vantaggio con Santucci, abilissimo ad imbucarsi tra le maglie difensive stabiesi e a battere a rete, non lasciando scampo al portiere avversario. La Calpazio non arretra, ma continua a ruminare calcio, presidiando la zona nevralgica del campo con pressing asfissiante e trame di gioco semplici e lineari, atteggiamento che viene premiato con il raddoppio al 25esimo ad opera di Barone che salta con irridente facilità i due centrali ospiti ed insacca nel sette dal limite dell´area.
Nella ripresa, la Calpazio è attenta a controllare e, qualora ce ne sia la possibilità, a ripartire, sfruttando gli spazi concessi dagli avversari, i quali, inevitabilmente, si allungano nel disperato tentativo di riaprire il match. Su una di queste ripartenze, la Libertas resta in dieci per il secondo giallo e la conseguente espulsione di uno dei due centrali difensivi per fallo da tergo su Barone, ma, paradossalmente, questo episodio finisce per allentare la tensione nella Calpazio, che ha il demerito di non assestare il colpo di grazia ad un avversario barcollante.
Su una delle poche disattenzioni difensive, la Libertas trova il gol che accorcia le distanze con Balzano che beffa con un preciso pallonetto l´incolpevole Sangiovanni, autore ancora una volta di una prestazione maiuscola.
Il finale di gara è convulso e nervoso, la gara vive sul filo dei secondi e sulle polemiche per una direzione di gara che alla fine scontenta tutti, ma la Calpazio riesce a portare a casa il risultato pieno e a festeggiare per il consolidamento di un ottavo posto in classifica meritato che significa quasi salvezza, facendo tutti gli scongiuri del caso.

Fonte: Paolo Fusco www.calpazio.it

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio