20 Maggio 2022
visibility
News

L´AGROPOLI NON SA PIU´ VINCERE

14-11-2011 13:57 - US Agropoli 1921
E pareggio fu a Pompei ma piuttosto amaro per l´Agropoli per come si era messa la parita che vedeva dopo soli 13 minuti i delfini già in vantaggio ed in superiorità numerica: Margiotta lanciava con un preciso passaggio Di Giacomo che arrivava davanti al portiere e non riusciva a superarlo con un pallonetto che l´estremo difensore locale respingeva.Lo stesso Di Giacomo si avventava sulla palla e veniva messo giù, procurandosi il rigore e l´espulsione.

Dagli undici metri, Margiotta spiazzava il neo entrato Abbruzzese. Pochi minuti piu´tardi, Santaniello era costretto ad uscire e il Pompei perdeva uno dei suoi prezzi pregiati insieme a Battimelli e De Blasio con quest´ultimi che cominciavano a prendere in mano il centrocampo mentre i delfini non riuscivano ad approfittare della superiorità numerica. IL Pompei si faceva vedere pericolosamente in avanti e con Battimelli che colpiva il palo su punizione. Nell´Agropoli, Margiotta diventava un eccellente assist man servendo i suoi compagni nel migliore dei modi. In ogni caso l´Agropoli sembrava controllare la partita, dato che riusciva a chiudere bene tutti gli spazi.La formazione di Tudisco terminava il primo tempo ed andava vicina al raddoppio ma la mira di Di Giacomo e di Bencardino difettava di precisione. La ripresa era tutt´altra partita: Agata entrava in luogo di Margiotta e la squadra si abbassava ulteriormente lasciando in mano ai pompeiani le redini del gioco;l´Agropoli non correva quasi mai pericoli ma non riusciva a tenere il campo e nell´unica occasione pericolosa della squadra di Amato, subiva il pari ad opera del bravo de Blasio il quale in mischia faceva secco Muro. L´Agropoli non reagiva con il Pompei che legittimava il pari con un finale di partita molto positivo. A fine gara, si mostra arrabbiatissimo il presidente dell´Agropoli Cerruti: " Se con lo Scafati il pareggio e´stato meritato, con il Pompei sono due punti persi per come era andata la partita.

Faccio i complimenti al Pompei ma oggi noi non dovevamo pareggiarla la gara,ora puntiamo alla qualificazione in coppa Italia e alla vittoria con la Sanseverinese sabato prossimo al Guariglia".

Fonte: tgunit.it

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie