24 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

MISTER DE LEO, SECONDO DI MJHAILOVIC ALLA SERBIA, IN ESCLUSIVA PER PAESTUMINRETE.

22-07-2012 07:38 - News Generiche
MISTER EMILIO DE LEO,EX ALLENATORE DELL´AQUILOTTO CAVESE E DA QUEST´ANNO, SECONDO DI MJHAILOVIC NELLA NAZIONALE SERBA.
1)PERCHE´ MIHAJLOVIC HA SCELTO DE LEO?

1) collaboriamo già da qualche anno insieme...ai tempi della prima stagione in serie A del ct Mihajlovic fornivo le mie consulenze tecnico-tattiche in relazione all´organizzazione delle sedute di allenamento in funzione dell´avversario da affrontare la domenica successiva.Il rapporto, la stima e le collaborazioni si sono gradualmente intensificate fino all´attuale esperienza lavorativa con la Rappresentativa Nazionale Serba.
2)TU HAI COLLABORATO ANCHE CON IL MANCHESTER CITY...CI SPIEGHI MEGLIO?
3)SALSANO, MANCINI, SIGNIFICANO QUALCOSA PER TE?

2-3)qualche anno fa ho inviato i miei lavori ed i miei approfondimenti tattici ad una serie di allenatori...tra i quali gli attuali componenti dello staff tecnico del Manchester City, in primis Fausto Salsano con il quale è iniziato un rapporto lavorativo quotidiano che ancor´oggi si rinnova e mi arricchisce tanto.In tre differenti annate sono stato al City, completando dal confronto e dalla concreta collaborazione in termini di organizzazione del lavoro, metodologie allenanti, report tecnico-tattici ecc. il mio bagaglio di esperienze e di competenze.
4)RACCONTA IL PRIMO GIORNO DI "SCUOLA" IN SERBIA, COME E´ STATO?
4)sicuramente intenso...siamo arrivati al centro sportivo della Nazionale situato a poco distanza dalla capitale Belgrado, dove dopo l´abituale conferenza stampa del ct Mihajlovic, foto ed indicazioni logistiche di rito...ho conosciuto i vertici della FSS e gli altri componenti del nostro attuale staff tecnico...abbiamo avuto una serie di riunioni tecniche per organizzare nei dettagli il nostro primo microciclo di lavoro che ci ha portato poi ad affrontare in pochi giorni la Spagna a S.Gallo (Svizzera), la Francia a Reims (Francia) ed infine a Stoccolma la Svezia...
5)QUAL´E´ IL TUO RUOLO SPECIFICO IN QUESTA NAZIONALE?
5)io mi occupo di tutto ciò che riguarda gli aspetti tecnico-tattici...dalla preparazione delle sedute di allenamento allo studio degli avversari, allo sviluppo dei sistemi di gioco prescelti, al montaggio dei filmati destinati alla squadra ...riusciamo ad interagire bene con gli altri componenti dello staff oltre ovviamente con il ct Miahajlovic con cui c´è un forte rapporto di stima e di fiducia e che ha ovviamente il compito di definire le linee guida del nostro lavoro.
6)AQUILOTTO CAVESE...MANDIAMOGLI UN MESSAGGIO.
6)dico di continuare sulla straccia tracciata nella scorsa stagione.Sanno che io gli starò vicino ogni qualvolta sarà a Cava dei Tirreni con attenzione e con l´affetto che da sempre ci ha uniti.La lealtà, la serietà e la costanza nel portare avanti un progetto tanto lungimirante come quello condiviso con il presidente Tanimi sono valori importanti rispettati sin dal primo giorno da tutte le componenti che hanno iniziato insieme a noi questa avventura...perseguire la professionalità e la serietà è ciò che fa la differenza in qualunque settore si operi. Un grosso in bocca al lupo a tutti!
7)CONOSCIAMO IL MISTER DE LEO, MA L´UOMO DE LEO CHI E´?
7)la risposta andrebbe approfondita...ci proverò...credo nella vita come nello sport sia fondamentale curare i rapporti umani, ritrovare sempre una propria serenità interiore ed aver l´umiltà di sapere trasmettere e ricevere da tutti insegnamenti e valori importanti.Credo che il De Leo tecnico ed il De Leo persona interagiscono proprio per queste qualità comuni.
8)CI PROMETTI DI SEGUIRE PAESTUMINRETE ANCHE DALLA SERBIA?
GRAZIE ANTICIPATE E IN BOCCA AL LUPO.

8)ricollegandomi alla sua precedente domanda, la scorsa stagione ho conosciuto persone squisite, appassionate di questo sport e con cui ancora oggi conservo i contatti...non nascondo che anche da Belgrado mi capitava di cliccare sul vostro portale per avere aggiornamenti sul futuro di tanti amici e tante realtà piccole ma piene di calore ed entusiasmo che ho incrociato in questi mesi, quindi non c´era bisogno della promessa...un saluto con affetto e tanta stima a tutti,
Emilio De Leo

PAESTUMINRETE RINGRAZIA PER LA CORTESE DISPONIBILITA´, EMILIO DE LEO E GLI FORMULA PER LA CARRIERA FUTURA UN GROSSO IN BOCCA AL LUPO.





Fonte: PIETRO SABIA

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio