24 Maggio 2022
visibility

MONTEFORTE CILENTO - CAPO DI FIUME 1-3, LA CRONACA.

19-02-2013 08:35 - Spartacus Paestum
Trasferta insidiosa per il Capo di fiume in quel di Monteforte e temperatura che si rivela insolitamente gradevole, di questi tempi, per una partita di calcio. La compagine di mister Pecora si schiera con il solito 4-2-3-1 con Iemma che sostituisce Balzano in porta, e con il rientro di Catania a sinistra nel trio avanzato a supporto dell´unica punta Salerno.
Inizio di partita con gli ospiti stranamente abulici e senza idee nel creare occasioni da rete e la conseguenza è l´immediato vantaggio del Monteforte che approfitta al 10´ di un errore difensivo con l´attaccante lesto a trafiggere Iemma. Il Monteforte continua ad attaccare a spron battuto, mister Pecora capisce subito che la piega è pericolosa per i suoi e corre così ai ripari già al 20´ effettuando le prime due sostituzioni con Gnazzo e Cupolo in luogo di Nigro e Giardullo e passando ad un 3-4-1-2 più equilibrato con Catania che passa a fare la seconda punta e Cupolo trequartista. E la gara, difatti, viene addormentata e scorre fino alla fine del 1° tempo senza particolari azioni di nota sia da una parte che dall´altra.
Il secondo tempo si riapre con un Capo di fiume motivatissimo a ribaltare il risultato e infatti al 7´ minuto arriva il pareggio con Giannatiempo che si inserisce e viene servito da un ottimo assist di Catania dalla destra. Ora l´inerzia del match è tutta dalla parte degli ospiti con il Monteforte in netto affanno. Al 25´ minuto il raddoppio ospite arriva con Salerno: dopo una discesa ancora di Catania, perfetto è l´assist per l´attaccante capofiumese a cui non rimane che spingere la palla in rete. Grandissima reazione d´orgoglio del Capo di fiume che difende il vantaggio dalle incursioni dei padroni di casa che reagiscono, anche se in maniera disordinata, per cercare il pari. Da segnalare un ottimo intervento di Iemma che al 75´ salva il risultato con una fantastica uscita in una situazione pericolosissima di uno contro uno con l´attaccante del Monteforte. La doccia fredda per questi ultimi arriva in pieno recupero con il gol di Salerno su perfetto assist di Criscuolo, che chiude la partita e suggella la sua personale doppietta.

Formazione iniziale Capo di fiume (4-2-3-1):
Iemma; Giardullo, Pierno, Taddeo, Nigro; Sangiovanni, Criscuolo; Desiderio, Giannatiempo, Catania; Salerno.

Stefano D´Amore


REDAZIONE

Fonte: REDAZIONE

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie