02 Dicembre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

Paestum non si ferma. Al via i corsi di formazione per il personale da casa

24-03-2020 18:43 - News Generiche
Che fa un Parco archeologico senza visitatori, chiuso per via dell'emergenza sanitaria? A Paestum e Velia, la risposta è: si prepara alla riapertura con corsi di formazione offerti al personale.

Il personale, che non è impegnato a garantire la sorveglianza del sito o a seguire procedure tecniche e amministrative da casa in modalità "Smart", a partire da questa settimana può fruire di un ampio programma di corsi online che il direttore Gabriel Zuchtriegel ed alcuni suoi collaboratori hanno messo in campo. I contenuti spaziano dalla storia e dall'archeologia dei siti di Paestum e Velia alla fruizione accessibile del patrimonio e alla comunicazione.

"L'obiettivo - spiega il direttore - è che anche i colleghi che non hanno mansioni tali da poterle svolgere da casa non siano penalizzati in questa situazione, dovendo consumare ferie e recuperi; anzi, vogliamo usare il tempo per prepararci al meglio per la riapertura, ovviamente da casa. Quando si riapriranno le porte del parco, e speriamo che sarà presto, troverete una squadra ancora meglio preparata grazie a un programma che valorizza conoscenze e competenze presenti all'interno della struttura che saranno condivise attraverso la rete”.

La cultura, dunque, non si ferma al Parco Archeologico di Paestum e Velia, meno che mai per il suo pubblico a casa che può continuare a fruire delle bellezze e della storia dei due siti magno greci della provincia di Salerno on-line.

Con App Paestum, scaricabile su dispositivi Apple e Android, è possibile visitare virtualmente l’area archeologica di Paestum seguendo dei percorsi tematici capaci di far scoprire storie, suoni, profumi dell’antica città di Poseidonia-Paestum.

Inoltre, ogni giorno, sui canali social del Parco sono pubblicati dei bollettini, ovvero dei video a cura del direttore Zuchtriegel che hanno l’obiettivo di far conoscere Paestum da una prospettiva interna, quella di chi quotidianamente vive il museo e l’area archeologica. Ecco, dunque, il racconto di approfondimenti, aneddoti, anticipazioni e curiosità racchiuse nei #RaccontidiArcheologia con riprese dagli scavi, dal museo, dagli uffici e dai depositi.

Sempre sui social, il Parco aderisce a campagne di comunicazioni nazionali promosse dal MiBACT come la maratona streaming l’Italia Chiamò o il Dantedì, evento in programma per domani 25 marzo 2020, per commemorare il sommo poeta Dante Alighieri.


Fonte: Ufficio Stampa Rossella Anna Tedesco

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio