30 Settembre 2020
News

REAL CAFASSO 100% - AQUILOTTO CAVESE 0-4 LA PARTITA CON FOTO

09-01-2012 - U.S.D. Cavese
Riprende il campionato, riprende la marcia dell´Aquilotto Cavese che esordisce nel nuovo anno in campo esterno al "Vecchio" di Capaccio Scalo, contro il Cafasso 100%. Si gioca alle 18, su un terreno non facile da gestire e i padroni di casa danno filo da torcere ai metelliani, scendendo in campo con un atteggiamento aggressivo e determinato. 4-4-2 con Mauro e Paolino in attacco per gli uomini di Tedesco; solito 4-2-3-1 per l´A. Cavese, con De Leo che schiera Pedro Vitale in fascia destra (prima da titolare per il giovane cavese) e Pecoraro di punta. La partita del centravanti però dura poco poiché è costretto ad uscire al decimo a causa di un risentimento muscolare. Al suo posto, a sorpresa, Giosuè Senatore (mediano di ruolo, classe ´94) che s´invertirà spesso con Stellato come prima punta. Prima della sostituzione, gli aquilotti sbloccano una partita tosta, che il Cafasso 100% imposta sul pressing alto. La rete giunge su rigore, decretato per un atterramento di Vitale da parte del portiere di casa Valoroso (ammonito). Rigore che, dopo una ripetizione, Perna realizza con un "cucchiaio". Con maggiore tranquillità, l´Aquilotto controlla la partita pur ricevendo qualche botta di troppo. Al 39°, giunge il raddoppio che porta la firma di Ivan Stellato: lanciato in profondità, il fantasista salta il portiere e da posizione defilata deposita la sfera in gol.
La ripresa vede abbassarsi i ritmi e l´Aquilotto Cavese sfiora il tris. Al 5°, Stellato si vede annullare un gol, parso regolare, per fuorigioco su cross di Perna. Il monologo aquilotto viene spezzato, oltre che dalla compatta difesa di casa, da alcuni tentativi del Cafasso 100%, che si rende pericoloso con Mauro, soprattutto con conclusioni dalla media distanza. Al 9°, di Balsamo sfiora di testa il tris, realizzato dallo stesso mediano sei minuti dopo, su azione da corner, correggendo in rete un colpo di testa di Majolo. Dopo un tentativo di Mauro al 27° (destro radente, parato da Lamberti), la cosa più bella la fa al 37°, il neo entrato Di Marino che parte dalla trequarti, punta l´ avversario e di sinistro dal limite centra il "sette" alle spalle del portiere: 4-0 di pregevole fattura. Nel finale di gara, tocco di mano in area capaccese di Pagano: rigore. Dal dischetto ancora Perna, che stavolta però calcia alto e il punteggio resta fermo sul 4-0. Gli aquilotti restano in vetta, ora a 15 punti, insieme al Tempalta.
A fine gara, queste le parole di mister De Leo: «Loro l´hanno messa sull´agonismo, lo sapevamo; a noi mancavano alcuni elementi ma la prestazione è stata positiva, considerando anche il terreno di gioco. Sappiamo che queste sono le maggiori difficoltà a cui andiamo incontro, compresa quella di prendere qualche calcio di troppo. Ma vorremmo che gli arbitri sanzionassero gli interventi duri e scomposti».
Tabellino partita.

REAL CAFASSO 100% (4-4-2): Valoroso (dal 23°st Saturno); Fusco, Coppola (dal 33°st De Vita), Sanfilippo, Galardi; Tancredi (17°st D´Angelo), Tedeso, Pagano, Gravina (33°st Marino); Paolino (dal 5°st Fusco), Mauro. All.: Carmine Tedesco.

A. CAVESE (4-2-3-1): Lamberti; Marrazzo, Armenante, Majolo, Plaitano; Porcaro, Di Balsamo (dal 37° Rispoli); Perna, Stellato (dal 39°st Gaudio), Vitale (dal 25°st Di Marino); Pecoraro (dal 10°pt Senatore). A disp.: Polacco, Ragone. All.: Emilio De Leo.

Marcatori: 10°pt Perna (rig.), 39°st Stellato, 20°st Di Balsamo, 37°st Di Marino.

Ammonito: Valoroso (RC);

Note: angoli 0-8; recupero 0´ e 0´; spettatori 150 circa.



Fonte: ufficio stampa aquilotto cavese

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio