05 Dicembre 2021
visibility

REAL TRENTINARA, IL FILM DEL CAMPIONATO (1°PARTE)....

07-05-2013 07:40 - Articoli ex squadre seguite da P.inRete
Come da due anni a questa parte, l´iscrizione del Real Trentinara è in dubbio fino a metà agosto, quando magari altri club iniziano la preparazione già a luglio.Bisogna però dare continuità a due anni splendidi, che hanno proiettato la squadra del piccolo paese cilentano dalla Prima Categoria all´Eccellenza.I Noce confermano sulla panchina Gaetano Voza, l´artefice della promozione nella massima categoria regionale.Alle conferme del portiere Mazza, dei difensori Paolo D´Andria e Delfino, oltre che dei trentinaresi doc Renato Noce e Antonio Vinci, c´è la dolorosa partenza del bomber Vaccaro, passato al Picciola in Promozione, e gli acquisti pregiati di Giovanni D´Andria, Guerrera, Ruocco, F.Pecora, Campione...La società non si nasconde:l´obiettivo è la D o almeno un campionato di alta classifica.A settembre arriva la ciliegina di una campagna acquisti sontuosa:l´ex capitano della Gelbison Francesco Sica, che dimostra da subito le sue qualità eccezionali.
L´esordio in Eccellenza avviene a Scafati:si sfidano le squadre che rappresentano la città più grande della categoria(Scafati, 50000 abitanti) e la più piccola (Trentinara, 1716...)Ciccio Pecora regala una vittoria incredibile per i giallorossi.
Lo splendido momento continua a Vallo, dove si giocano le prime gare casalinghe, per l´indisponibilità del "Cavallo":arriva l´Atripalda, sommerso 5-1.Spicca la doppietta del trentinarese Mattia Marino:il "Principe" regala anche un assist.Primo gol anche per Guerrera.
Voza però capirà ben presto che l´Eccellenza è un campionato duro e imprevedibile.A Cicciano la squadra incappa nella prima e inaspettata sconfitta stagionale.Il Trentinara si rifarà la settimana successiva contro la Palmese (1-0).
Si sa, l´appetito vien mangiando, e il Real ci prende gusto a vincere:succede anche a Siano, grazie al bomber Eddy Campione(0-1).
La partita con l´U.S Angri è una pura formalita (2-0).I primi due mesi di campionato sono stati tirati e con un gioco entusiasmante.
Arriva però il momento di affrontare un ciclo di partite terribile.La prima è a Torrecuso:il Real gioca alla grande, conduce 2-1 ma subisce la furia dell´attacco beneventano.Finisce 3-2 per il Torrecuso non senza rimpianti.La settimana dopo tocca già al Vico Equense:dopo lo svantaggio iniziale, il Trentinara va in vantaggio con un eurogol di Sica, prima del definitivo 2-2 vicano.
Tanto rammarico ma anche la consapevolezza di potersela giocare con tutti.Ci pensa il Città di Campagna ad alleviare le scorie di questo periodo, con un bel 6-1 da Foro Italico.
Si va quindi a Massalubrense.Il Real soffre le pene dell´inferno ma ottiene un punto prezioso (0-0)grave infortunio alla testa per Paolo D´Andria, che tornerà però più forte di prima.
Se la partita con la Libertas Stabia è pura formalità (2-0), il primo storico derby contro la Calpazio , seppur sbloccata subito con Giovanni D´Andria,è una partita a tratti sofferta, con due legni colpiti dai capaccesi.Il derby lo vince il Real però, con un 1-0 vitale.Il Città di Angri arriva a Vallo come una corazzata:costringe il Real al pareggio, con rigore parato da Mazza.
Il Real Trentinara sbarca poi a Mirabella Eclano.Gara dura, spigolosa, su un campo in terra battuta.Solo al 92° Renato Noce con un gran tiro da fuori regala tre punti pesantissimi a Voza.
Il girone di andata si chiude con il Sant´Agnello in casa.Esordio da titolare in porta per Antonio Vinci, esordio per l´attaccante De Biase, espulso dopo pochi minuti per aver sputato a un avversario.La partita termina 2-2.Non il miglior risultato possibile, ma le vacanze di Natale serviranno a recuperare forze fisiche e mentali (forse)....
(Continua.....)


Fonte: FRANCESCO VINCI

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
icona chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie