16 Maggio 2022
visibility

REAL TRENTINARA, IL FILM DEL CAMPIONATO (1°PARTE)....

07-05-2013 07:40 - Articoli ex squadre seguite da P.inRete
Come da due anni a questa parte, l´iscrizione del Real Trentinara è in dubbio fino a metà agosto, quando magari altri club iniziano la preparazione già a luglio.Bisogna però dare continuità a due anni splendidi, che hanno proiettato la squadra del piccolo paese cilentano dalla Prima Categoria all´Eccellenza.I Noce confermano sulla panchina Gaetano Voza, l´artefice della promozione nella massima categoria regionale.Alle conferme del portiere Mazza, dei difensori Paolo D´Andria e Delfino, oltre che dei trentinaresi doc Renato Noce e Antonio Vinci, c´è la dolorosa partenza del bomber Vaccaro, passato al Picciola in Promozione, e gli acquisti pregiati di Giovanni D´Andria, Guerrera, Ruocco, F.Pecora, Campione...La società non si nasconde:l´obiettivo è la D o almeno un campionato di alta classifica.A settembre arriva la ciliegina di una campagna acquisti sontuosa:l´ex capitano della Gelbison Francesco Sica, che dimostra da subito le sue qualità eccezionali.
L´esordio in Eccellenza avviene a Scafati:si sfidano le squadre che rappresentano la città più grande della categoria(Scafati, 50000 abitanti) e la più piccola (Trentinara, 1716...)Ciccio Pecora regala una vittoria incredibile per i giallorossi.
Lo splendido momento continua a Vallo, dove si giocano le prime gare casalinghe, per l´indisponibilità del "Cavallo":arriva l´Atripalda, sommerso 5-1.Spicca la doppietta del trentinarese Mattia Marino:il "Principe" regala anche un assist.Primo gol anche per Guerrera.
Voza però capirà ben presto che l´Eccellenza è un campionato duro e imprevedibile.A Cicciano la squadra incappa nella prima e inaspettata sconfitta stagionale.Il Trentinara si rifarà la settimana successiva contro la Palmese (1-0).
Si sa, l´appetito vien mangiando, e il Real ci prende gusto a vincere:succede anche a Siano, grazie al bomber Eddy Campione(0-1).
La partita con l´U.S Angri è una pura formalita (2-0).I primi due mesi di campionato sono stati tirati e con un gioco entusiasmante.
Arriva però il momento di affrontare un ciclo di partite terribile.La prima è a Torrecuso:il Real gioca alla grande, conduce 2-1 ma subisce la furia dell´attacco beneventano.Finisce 3-2 per il Torrecuso non senza rimpianti.La settimana dopo tocca già al Vico Equense:dopo lo svantaggio iniziale, il Trentinara va in vantaggio con un eurogol di Sica, prima del definitivo 2-2 vicano.
Tanto rammarico ma anche la consapevolezza di potersela giocare con tutti.Ci pensa il Città di Campagna ad alleviare le scorie di questo periodo, con un bel 6-1 da Foro Italico.
Si va quindi a Massalubrense.Il Real soffre le pene dell´inferno ma ottiene un punto prezioso (0-0)grave infortunio alla testa per Paolo D´Andria, che tornerà però più forte di prima.
Se la partita con la Libertas Stabia è pura formalità (2-0), il primo storico derby contro la Calpazio , seppur sbloccata subito con Giovanni D´Andria,è una partita a tratti sofferta, con due legni colpiti dai capaccesi.Il derby lo vince il Real però, con un 1-0 vitale.Il Città di Angri arriva a Vallo come una corazzata:costringe il Real al pareggio, con rigore parato da Mazza.
Il Real Trentinara sbarca poi a Mirabella Eclano.Gara dura, spigolosa, su un campo in terra battuta.Solo al 92° Renato Noce con un gran tiro da fuori regala tre punti pesantissimi a Voza.
Il girone di andata si chiude con il Sant´Agnello in casa.Esordio da titolare in porta per Antonio Vinci, esordio per l´attaccante De Biase, espulso dopo pochi minuti per aver sputato a un avversario.La partita termina 2-2.Non il miglior risultato possibile, ma le vacanze di Natale serviranno a recuperare forze fisiche e mentali (forse)....
(Continua.....)


Fonte: FRANCESCO VINCI

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie