17 Maggio 2022
visibility

REAL TRENTINARA-MASSALUBRENSE 2-1.PER I GIALLOROSSI VITTORIA SOFFERTA MA MERITATA

10-03-2013 21:56 - Real Trentinara
Il Real Trentinara è chiamato a vincere, in virtù delle vittorie di tutte le grandi del campionato.
Il tecnico Carmelo Condemi, privo di Sica squalificato e Giovanni D´Andria infortunato, schiera a sorpresa una difesa a tre con Cerrato, Coccorullo e Paolo D´Andria, a centrocampo spazio agli Under Consiglio e Coccaro.In attacco la coppia Pecora-Campione.Con lo spostamento di Delfino esterno di centrocampo e Sileno che svaria sulle fasce si assiste a un 3-5-2 che diventa all´occorrenza 3-4-3 con il calciatore napoletano attaccante aggiunto.Il Massalubrense, con i suoi 34 punti non ha più nulla da chiedere a questo campionato.Basta guardare i primi minuti di partita:al 2´ Francesco Pecora porta già in vantaggio i suoi.Bello il suo gesto con il bacio alla maglia trentinarese, apprezzato da chi vive alle pendici del Monte Vesole.
Real che gioca bene e sfiora più volte il gol.Nella parte finale della ripresa si limita a controllare il gioco.É un Massalubrense svogliato e privo di forze,e la vittoria per il Real è cosa fatta.La lezione di Atripalda però non è servita, e nell´unica azione ospite, seppur su posizione sospetta di fuorigioco, Marino, oggi unica punta è lesto a ribattere in rete dopo la respinta del portiere trentinarese Mazza.
Il Real reagisce ma non riesce a incidere in attacco.L´ingresso di Di Biase al posto di uno spento Campione non dà i frutti sperati.
Solo su ennesimo calcio di punizione di Ciccio Guerrera arriva il sospirato gol:palla in mezzo e Coccorullo la tocca di testa.É 2-1 e vantaggio Real.Inesistente il forcing finale ospite, il Real Trentinara vince.Lo fa soffrendo, oggi solo per colpa di demeriti propri.Ma a cinque giornate dalla fine conta solo vincere, e la squadra cara alla famiglia Noce lo fa in un momento delicato.Simbolica la dichiarazione di Giovanni D´Andria dalla tribuna:"Oggi ho sudato qua come loro in campo"...
Domenica potrebbe essere un turno favorevole alla Condemi band:la trasferta di Castellammare, che si giocherà quasi certamente domenica mattina non è insormontabile.Con Città di Angri-Torrecuso, Calpazio-Vico Equense e Virtus Scafatese-Palmese, si può sperare in qualche passo falso delle citate squadre.
Il pensiero a fine gara va al calciatore Vincenzo Ruocco, in settimana operato per un brutto male.La squadra dedica a lui la vittoria.
Mi associo alla dedica e faccio un forte in bocca al lupo al ragazzo:sono sicuro che lo rivedrò presto in campo,col suo sorriso e la sua voglia di scherzare, la sua classe e il suo carisma in campo, che ha fatto innamorare tutti i tifosi.Torna presto Enzo!



Fonte: FRANCESCO VINCI

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie