25 Gennaio 2022
visibility
News
percorso: Home > News > Calcio

RICORSO CALPAZIO:ECCO COSA POTREBBE DECIDERE L´ARBITRATO DEL CONI

15-05-2013 20:55 - Calcio
La notizia ha dell´incredibile:dopo il secondo grado di giudizio che portato il Vico Equense in D, non è il Torrecuso ad aver presentato il controricorso bensì la Calpazio.
Francamente non riusciamo a capire il perchè di questa decisione, ma dalle parti di Benevento questa cosa è stata presa benevolmente.
Una trama in pure stile Agatha Cristie, dove di solito l´assassino è il maggiordomo, e il maggiordomo in questo caso è la Calpazio.
Il controricorso è stato presentato all´Arbitrato del Coni, che per la cronaca, si trova a Vibonati.
Ecco cosa potrebbe decidere l´Arbitrato in questo delicatissimo caso umano:
A)Decidere chi va in D fra Torrecuso e Vico Equense con una gara di pentathlon e una di salto con l´asta fra i calciatori;
B)Mandare per il momento il Real Trentinara in D, almeno per i primi quattro mesi per poi tornare in Eccellenza;
C) Congelare per punizione le prime posizioni e mandare il Vis San Giorgio in Serie D;
D)Mandare per punizione la Calpazio in Terza Categoria, costringendola a giocare un umiliante derby contro il Real Cascina;
E)Mandare il Torrecuso in D a patto che l´allenatore diventi Pietro Sabia.La società avrebbe accettato, ignara dei pericoli a cui si andranno incontro.
F)Mandare in D la BCC di Aquara, con allenatore Angelo Maffia.
Infine l´Arbitrato del Coni ha deciso che io sabato sera dovrò uscire con mister Fraiese e Beppone Iannacco.
Che tu sia maledetto ,Arbitrato del Coni...

Fonte: FRANCESCO VINCI

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie