31 Ottobre 2020
News

RIPESCAGGIO IN ECCELLENZA, AL MOMENTO DUE I POSTI VACANTI, SPERANO POSEIDON E MARILIUS.

11-07-2012 07:47 - G.S. Herajon
L´alzata del sipario sulla stagione sportiva 2012/2013 da parte del Comitato Regionale Campania, oltre ad aver definito le regole organizzative dei vari tornei, ha dato ufficialmente il via all´estate delle ammissioni/riammissioni. Non particolarmente calda si profila quella relativa ai ripescaggi nel campionato di Eccellenza, il cui organico lo scorso anno è stato integrato da ben sei ammesse/riammesse. Stando alla composizione attuale, determinata da promozioni e retrocessioni e da retrocessioni dalla Serie D, infatti, non ci sarebbero posti vacanti nell´organico della massima serie regionale: ai 23 club che hanno ereditato il diritto di partecipazione dalla passata stagione si aggiungono le tre retrocesse dal torneo interregionale (Real Nocera, Viribus Unitis e Sibilla Bacoli) e le sei new entry dalla Promozione (Real Ortese, Cicciano, Acerrana, Eboli Mare, Atletico Casalnuovo e Real Trentinara). Tuttavia, il quadro è destinato a mutare nelle prossime settimane: lo spartiacque rappresentato dal termine perentorio per l´iscrizione al campionato del 27 luglio, che completa quello ordinatorio del 19 luglio, potrebbe aprire nuovi spiragli per le società che ambiscono al salto di categoria con le carte bollate. In realtà una potenziale chance sarebbe già confezionata: con l´acquisizione ormai certa di un titolo di Serie D da parte del Gladiator, il titolo sportivo abbandonato dai nerazzurri rimarrebbe senza acquirenti e, dunque, non verrebbe iscritto al torneo di Eccellenza. Inoltre, la Viribus Unitis nutrirebbe concrete possibilità di ritorno immediato in Serie D, spalancando così le porte dell´Eccellenza ad un altro club. Tutte ipotesi che stanno prendendo corpo in queste ore e che fanno ben sperare le squadre in fila per un posto nell´élite del calcio dilettantistico regionale. Tra queste, le principali indiziate sono Città di Capaccio Paestum (POSEIDON 1958) e Marilius Vesuvio, le quali entro il 12 luglio presenterebbero sul tavolo della Figc Campania una domanda di ammissione corredata da valide credenziali maturate nel quadriennio di riferimento (dal 2008/2009 al 2011/2012). I pestani hanno dalla loro un quarto posto ottenuto nella stagione 2010/2011 e il terzo posto dell´ultimo torneo arricchito dal primo posto nella Coppa Disciplina di Promozione con sole sedici penalità. Invidiabile, invece, il pedigree dei partenopei che vantano due finali play-off del girone B di Promozione consecutive. I biancoamaranto hanno sfiorato l´ammissione nella scorsa estate, quando con un punteggio pari a 104 centrarono l´ottavo posto nella graduatoria. Se ne saprà di più a metà luglio con la pubblicazione dell´elenco delle istanze di ammissione/riammissione da parte del massimo organo federale campano.

fontE:quicalciominore

Fonte: ANTONIO SCAFURO, VOCESPORT.IT

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio