07 Luglio 2022
visibility
News
percorso: Home > News > Rubriche

RUBRICA: LE LEGGENDE DEL CALCIO CAPACCESE (ieri ed oggi): GIANFRANCO ROMANO

08-07-2011 17:42 - Rubriche
Il primo numero di questa rubrica è dedicato al giocatore, per molti versi, "SIMBOLO" del calcio capaccese. A differenza di alcuni suoi conterranei, non ha calcato palcoscenici elitari come quelli della serie A (Alessio,Palo,Romano Enzo)...ma è stato l´unico a riuscire nell´impresa di far piegare letteralmente una città ai suoi piedi e di farsi amare in maniera viscerale. Sto parlando di GIANFRANCO ROMANO. Fortissima mezz´ala sinistra dalla tecnica divina, Romano abbinava alla sua classe una devastante prestanza fisica ed una determinazione in campo ai limiti della cattiveria agonistica, che gli valsero, a Rimini, il soprannome di GUERRIERO DEL CENTROCAMPO. Il primo anno di professionismo lo ha vissuto nella Spal; ma ancora giovanissimo,nel 1974, il Rimini lo opzionò, per volere del mitico ds Rino Cavalcanti. Agli ordini di mr ANTONIO VALENTIN ANGELILLO, Romano riuscì a far innamorare un´intera popolazione e a sostituirsi, nei cuori della gente, ad un´altra fortissima mezz´ala, LORENZETTI,l´anno successivo ceduto al Foggia. L´anno della promozione in B, il Rimini aveva un quadrilatero di centrocampo formato da GUERRINI,BERLINI,DI MAIO e ROMANO....di certo il reparto più forte di tutti i tempi per la formazione biancorossa. Romano siglò un goal importantissimo a Pisa, dove, con una silurata su punizione, punì l´incolpevole estremo difensore toscano Leardi. Romano fu in seguito ceduto al Piacenza, quindi a Forlì, Montevarchi,Cattolica e Vis Pesaro. Un bruttissimo infortunio al ginocchio mise fine anzitempo alla carriera del geniale numero dieci capaccese. Gianfranco ora è a Rimini dove conduce una vita spensierata con la sua famiglia. Prima di chiudere vorrei ricordare una citazione di ARRIGO SACCHI, che, prima di approdare a Parma, nel 1983 allenava il Rimini: " Gianfranco Romano è senza ombra di dubbio uno dei calciatori più forti di tutti i tempi." (P.S...nella foto è il settimo in piedi da sinistra,in una storica formazione della Spal,anno 1972/73).

Fonte: Gaetano Fasolino

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie