04 Dicembre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

SALERNO CALCIO: CON MOUNARD SI VOLA

05-09-2011 18:47 - News Generiche
La prima volta non si scorda mai.....

E´ stata la prima del Salerno Calcio nella serie D ha cui si e´ fatta coincidere la prima doppietta di Mounard in maglia blaugrana ed il record stagionale di presenze(circa 4.600)spettatori all´Arechi.
Numeri, cifre, blasone che con la serie D non hanno nulla a che fare.
Mounard, l´eroe di giornata, e´ l´esempio tangibile della forza societaria convertitasi nel rettangolo verde con la scelta di giocatori che nella categoria rappresentano il surplus o per meglio dire top players.Due conclusioni rasoterra dell´ex attaccante di Foggia e Gallipoli, regalano i primi tre punti stagionali, al cospetto di una Palestrina ben organizzata, che non ha saputo approfittare del ritardo di preparazione degli uomini di Perrone.Due lampi nel deserto della quarta serie, che conciliano con il calcio, quello vero, che vale la pena poter osservare.Mounard, ad horas, tanto per cominciare, in attesa di Biancolino, Caputo(quest´oggi assente) e del ritorno alla forma migliore di Polani(davvero tanta roba.)

La partita-

Perrone deve rinunciare a Caputo, bloccato da un risentimento muscolare e getta subito nella mischia il neo acquisto, Raffaele Biancolino, supportato da Munard in attacco.A centrocampo, spazio a Licciardi, Nicodemo, Canotto e Giacinti, mentre in difesa, a parte l´under Avagliano, il pacchetto arretrato e´ completato dagli over Giubilato, Chiagaro ed il neo acquisto Calori.Pronti via ed il Salerno Calcio si fa vedere dalle parti del portiere ospite con una conclusione velenosa sul primo palo di Mounard(9^)Al 18^ e´ ancora l´attaccante d´oltralpe che ci prova dal limite dell´area di rigore ma la sfera prende un effetto ad uscire, sfiorando soltanto l´incrocio dei pali alla sinistra di Del Duchetto.
Dopo sette giri di lancette, e´ Costantini che su pennella dalla sinistra di Cangiano, di testa spedisce la sfera clamorosamente sopra la trasversale della porta di Iannarilli.Scampato il pericolo, Salerno ci riprova al 37^ con Mounard che dalla sinistra calibra un assist a centro area, dove a vola si catapulta Biancolino che in semi-rovesciata per poco non centra il bersaglio grosso.Dopo soli 4^ e´ Canotto che libera in profondita´ Biancolino, tocco sotto "velenoso" del Pitone ma la sfera termina soltanto sull´esterno della rete.IL tempo si chiude con un´azione solitaria di Licciardi che nasconde la sfera agli avversari, ma la sua conclusione non e´precisa.Nella ripresa il Salerno Calcio passa al 5^ con Mounard che recupera palla a centrocampo, salta Tripoli, prende la mira e con un preciso rasoterra, folgora Del Duchetto, nell´angolino basso alla propria destra.Al 71^Amendola supera con una grande azione personale Giacinti ed Avagliano, penetra in area di rigore, ma sul tiro cross s´immola Giubilato che devia la conclusione oltre la traversa.Dopo la girandola di cambi(Polani per Biancolino, Lanni per Canotto, Pacini per Licciardi), il Salerno Calcio raddoppia con il solito Mounard:il goal e´ praticamente realizzato in fotocopia rispetto al primo con l´attaccante francese che in percussione centrale, preferisce la conclusione all´apertura per l´accorrente giacinti.La sfera bacia l´erba e s´insacca con precisione balistica nell´angolino alla destra del portiere.E´ il goal del due a zero che chiude i conti e regala i primi ed importantissimi, tre punti stagionali.
Sorridi Salerno, la vie c´est fantastique, con Mounard c´est facile




Fonte: vocesport.it

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio