03 Dicembre 2020
News
percorso: Home > News

Sconfitta amara contro Assi Ostuni

08-10-2012 14:25 -
Amara sconfitta
Peccato davvero peccato, la sconfitta subita domenica sera tra le mura amiche del Pala Di Concilio contro la "corazzata" Ostuni forse poteva capitolare diversamente, ma a volte la fortuna e´ sempre dalla parte sbagliata. Coach Paternoster in settimana aveva preparato la partita in modo molto dettagliato e caricato al massimo i suoi ragazzi che in campo hanno dato davvero il massimo. Quello che ci ha condannato al termine della partita sono stati i tiri liberi che nel contesto finale hanno pesato un pochino ma il carico da novanta e´arrivato dal duo arbitrale che definirli scandaloso equivale a fargli un complimento, l´impossibile e´ stato contestato alla squadra di casa dai fallì tecnici, agli antisportivi mentre alla squadra ospite e´ stato concesso davvero tutto, ma questo e´ lo sport e quindi bisogna accettare il verdetto finale del campo. La partita comunque ha visto da entrambi le squadre un buon gioco, anche se entrambi hanno sbagliato molto, la squadra di casa ha cercato con tutti i suoi ragazzi di difendere il più possibile e di limitare le penetrazioni e le giocate da fuori area della corazzata pugliese, da premettere squadra con tutti giocatori di calibro diverso dal nostro, vedi il capitano Morena, ex serie A, e poi i vari Mei, Bonacini, Birindelli e Morozzi, ma alla fine i tentativi sono stati vani anche perché gli arbitri da questi giocatori sembravano alquanto intimoriti. La partita ha visto la squadra di casa arrivare anche un vantaggio di 12 punti che però è´ subito svanito grazie alle azioni magistrali degli arbitri che a gioco quasi fermo hanno contestato alla Bcc Agropoli Orogiallo un antisportivo, un tecnico e un fallo quindi tiri liberi e palla alla squadra ostunese che senza perder tempo ha realizzato giusto sette punti. Onestamente in questo modo per gli agropolesi giocare e´ diventato davvero duro, ogni minimo contatto un fallo contro, poi la sfortuna di non realizzare dalla linea dei liberi e via verso la fine della partita che sembrava riaperta con una tripla di Ferrara e invece la dea bendata ha pensato bene nelle azioni successive di respingere fuori dal canestro a Stijepovic il canestro del pareggio prima e poi un riavvicinamento poi. Per chiudere un tecnico alla squadra ospite a due secondi dal termine per invasione di campo di un giocatore convinto che la partita fosse finita.
Comunque testa alta e via in settimana per la nuova partita che ci vedrà di nuovo giocare in casa contro la Stella Azzurra Roma che domenica sera ha vinto la sua prima partita. Grazie al caloroso e numeroso pubblico che ha applaudito nonostante tutto i suoi beniamini.
Commento post partita di coach Antonio Paternoster.
"Soddisfatto della prestazione dei ragazzi, amareggiato per il risultato finale. Una gara giocata con intensità e determinazione ma caratterizzata da un eccessivo nervosismo negli ultimi minuti. Contro Ostuni, squadra costruita per vincere, abbiamo sicuramente espresso un basket a tratti entusiasmante, poi nel finale sia per la loro maggiore esperienza sia per alcune decisioni arbitrali alquanto discutibili e non in ultimo la scarsa precisione dalla lunetta abbiamo avuto la peggio. Ciò nonostante continuando così e migliorando alcuni aspetti tecnici non potremo che regale soddisfazioni al nostro caloroso e numeroso pubblico. "

Fonte: Floriana russo

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio