24 Maggio 2022
visibility
News
percorso: Home > News

Super Pippo Tagliabue trascina i suoi compagni alla vittoria contro il Bernalda

14-01-2013 11:02 -
Il girone di ritorno inizia davvero bene per la squadra agropolese del presidente Giulio Russo che mette ko il fanalino di coda del Bernalda. La partita all´inizio e´ abbastanza ostica, i ragazzi di Paternoster scendono in campo un po´ contratti e nervosi, ma poi negli ultimi due quarti tirano fuori tutta la grinta e la determinazione giusta e mettono fine alla partita tra gli applausi del caloroso pubblico che nonostante la giornata fredda sono accorsi numerosi al pala Di Concilio per sostenere i propri beniamini. Come dicevamo, coach Paternoster schiera un quintetto diverso dal solito lasciando in panca Tagliabue e con Marmugi e Palma non in perfette condizioni fisiche. La partita parte con i padroni di casa leggermente contratti, si inizia a tirare dalla lunga distanza ma la palla stasera non sembra sorridere ai ragazzi, infatti alla fine dei PRI idee quarti il parziale dalla linea dei tre punti e´ decisamente sfavorevole, u Cio ad andare a segno e´ Ferrara che rimette in partita i suoi grazie a due triple, poi il buio totale. Comunque si va al riposo con gli ospiti in leggero vantaggio di 4 punti. Negli spogliatoi coach Paternoster cambia completamente gioco, invita i suoi ragazzi a cacciare più grinta e a giocare con più determinazione e soprattutto a giocare più sotto canestro. Detto fatto si ritorna in campo e i delfini applicano alla lettera tutto e inizia il bombardamento da sotto canestro da parte di Tagliabue, alla fine top scorre della partita con 24 punti, 5 schiacciate, 8 rimbalzi e 2 stoppate che con l´abilità e la caparbietà di Stijepovic e compagni mette decisamente fine alla partita chiudendo il quarto con un parziale micidiale di 30 a 10. La difesa ospite inizia a traballare e a commettere anche falli sporchi ma alla fine per i ragazzi di Agropoli si tratta solo di gestire il vantaggio fino al termine della partita e così e´ stato, grazie anche alla lucidità e alla fermezza. Ora per i ragazzi ci sono due trasferte insidiose, la prima domenica prossima si va in quel di Ostuni, reduce da una vittoria fuori casa e poi la domenica successiva a Roma contro la Stella Azzurra.


Fonte: Floriana russo

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie