22 Ottobre 2021
visibility
News

US AGROPOLI, RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA SERGIO VESSICCHIO.

22-02-2013 12:44 - US Agropoli 1921
....Ancora una volta sotto forma di comunicato stampa l´Agropoli attacca a destra e a manca minando la serenita´ della squadra, dell´ambiente e compromettendo il cammino soddisfacente che i ragazzi di Delli Santi e dello stesso allenatore compreso lo staff tecnico stanno facendo per cercare di centrare la salvezza. A margine della restituzione del punto da parte della corte di giustizia federale, la societa´ ha diramato un comunicato stampa nel quale vi sono epiteti, bugie, falsita´ e accuse piu´ o meno gravi nei confronti di chi ha solo fatto e detto la verita´ come il sottoscritto.QUELLO DIRAMATO DALLA SOCIETA´ TUTTO E´ TRANNE CHE UN COMUNICATO STAMPA DELLA SOCIETA´ MA LO HANNO FATTO PASSARE PER TALE,E´ UNA VERGOGNA.Invece di spiegarci come è avvenuta la restituzione del punto si attacca .Sappiamo bene che Cerruti e Magna cioe´ il vertice della societa´ non sono al corrente del comunicato stampa licenziato dall´ufficio stampa,pero´ il comunicato e´ firmato US.Agropoli, quindi dal presidente Cerruti. Di fatto ancora una volta si usa l´Agropoli e il nome dell´Agropoli per le proprie vendette personali.Questo dimostra la scarsa organizzazione dell´Agropoli e la precarieta´ in cui i giocatori e il tecnico lavorano.Ebbene oggi noi diciamo che Savi in qualita´ di segretario non puo´ lavorare nell´Agropoli perche´ non conosce nessun dettaglio che possa aiutare la societa´ e la squadra e lo abbiamo detto in tempi non sospetti,lo confermiamo oggi.Andrebbe allontanato subito per il suo atteggiamento e per il modo con il quale opera poco incline alle fortune della squadra.L´addetto stampa non ha il coraggio di firmare le proprie accuse frutto di risentimenti personali e lo fa attraverso i comunicati stampa dell´Agropoli e l´Agropoli lo permette,andrebbe allontanato per questa mancanza di etica,perche´ non conosce nessuna regola di ufficio stampa, ma anche e soprattutto per gli attacchi gratuiti fatti negli ultimi tempi al giocatore Vicedomini e alla societa´ su facebook cosa che tutti hanno letto e non solo su facebook.E´ poco gradito ai giocatori e all´ambiente L´Agropoli organizzativamente è allo sbando,nonostante il forte impegno del presidente Cerruti al quale sempre abbiamo fatto presente queste situazioni, e all´impegno di Magna e Barone i quali stanno facendo moltissimo per sostenere la squadra economicamente e non solo senza aiuti dalla citta´.Pero´ e´ il momento di cambiare,persone come il segretario,l´addetto stampa e qualche altro che mediocrizza l´ambiente non danno quella spinta necessaria per far crescere il progetto del presidente Cerruti che continuiamo a ringraziare pubblicamente insieme a Magna che ha salvato l´Agropoli. Ci vuole un cambiamento netto totale nell´organizzazione che fa acqua da tutte le parti. Cominciare dalla struttura organizzativa a rinnovare l´ambiente potrebbe favorire un ritorno di entusiasmo e di importanti risultati,quell´entusiasmo e quell´impegno che a Cerruti e Magna non manca e per questo non finiremo mai di ringraziarli ma non possono mettere nelle mani si impavidi nullità il nome glorioso e importante dell´UNIONE SPORTIVA AGROPOLI.

FORZA AGROPOLI

Sergio Vessicchio


Fonte: SERGIO VESSICCHIO

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari