05 Dicembre 2021
visibility
News
percorso: Home > News > News Generiche

VINCI? RESTA IL NOSTRO REDATTORE DI PUNTA

27-05-2013 08:24 - News Generiche
In seguito alle note e inqualificabili vicende che hanno investito il collega Francesco Vinci, vorrei spendere due parole sulla questione stessa: la libertà di pensiero e di parola è un diritto sacrosanto che non può essere represso a mezzo di minacce verbali o fisiche da chicchessia... Francesco è un trentinarese ed in quanto tale sostiene la sua squadra ed i suoi colori a costo di risultare giornalista di parte perchè non fa nulla di male e non arreca danno a nessuno nel farlo. Io sono il capitano di una squadra che quest´anno è stata investita senza risparmio dal ciclone Vinci e vi assicuro che molte delle sue illazioni e dei suoi articoli al vetriolo non hanno trovato la mia totale condivisione (vedi il fatto di aver celebrato a cinque giornate dal termine del campionato un funerale senza un morto dichiarando impossibile una salvezza poi centrata; vedi l´aver imputato i motivi unici della salvezza stessa alla leggerezza di un Aquara che non si è presentato sul campo l´ultima di campionato e aver trascurato le due vittorie interne consecutive della nostra squadra che sul campo ha comunque ottenuto un punto in più della retrocessa Aquara in virtù del fatto che anche alla nostra formazione qualche settimana prima era stata inflitta una penalizzazione di un punto; vedi l´aver parlato della Poseidon sempre e solo in toni critici e sottolineando a più e più riprese il fatto che ogni trasferta quest´anno ha avuto i connotati di una scampagnata in cui si andava a far divertire l´avversario di turno subendo quattro, cinque, sei e più marcature ma non si è mai fatto menzione del fatto che è più onorevole prendere barche di goal ma presentarsi sui campi piuttosto che non disputare partite oppure innescare risse e scontri violenti nel corso delle stesse...etc), pur tuttavia lo sport è soprattutto accettazione in primis delle critiche così come anche delle lodi e degli elogi... e oggi probabilmente ho ritenuto giusto accettare le stangate di Vinci perchè ritengo che lui sia sostenuto dal conforto di numeri che lo rendono martello e fanno di me incudine...ma la cosa divertente nel calcio è la rapida mutevolezza degli eventi e delle dinamiche che potrebbero un giorno invertire i ruoli. Poi voglio evidenziare un fatto importante a difesa di Francesco e di Paestuminrete in generale...la grandezza di una persona come Pietro Sabia è stata ed è tuttora quella di lasciare spazio ad ogni tipo di risposta o di replica in ordine ad articoli scritti e riportati sul nostro portale... è possibile farlo sul nostro forum su facebook o anche sul sito inviando lettere aperte alla nostra redazione: sulla scia di quanto detto in quest´articolo invito i ragazzi e i tesserati del Fonte Calcio a riflettere sulla bontà delle mie parole, perchè nessuno vi negherà mai di dissentire rispetto a cose scritte che non trovano rispondenza nel vostro modo di vedere e di intendere il calcio ma non è giusto MAI e nella maniera più assoluta ricorrere alla violenza per farsi ragione da sè o per esprimere un proprio disappunto. Dal prossimo anno, onde evitare altri spiacevoli eventi, Paestuminrete contatterà tutte le dirigenze per richiedere una esplicita autorizzazione al trattamento delle stesse premettendo, come presupposto di base, una collaborazione da parte delle stesse società nel non inasprire i toni di quello che deve restare un sano divertimento e non deve sfociare nelle mire di vendette o ripercussioni personali contro individui che fanno del loro meglio per rendervi protagonisti.
P.s. a coloro i quali ci scrivono continuamente di farla finita con questo sito io consiglio loro vivamente che è molto più semplice farla finita di doverlo forzatamente seguire!!!

Fonte: Gaetano Fasolino

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
icona chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie