26 Gennaio 2021
News
percorso: Home > News > News Generiche

“PREMIO SPECIALE ANGELO VASSALLO” SECONDA EDIZIONE. PUBBLICATO OGGI IL BANDO DEDICATO A SCUOLE E STUDENTI.

04-01-2021 13:02 - News Generiche
Ambiente, sostenibilità, legalità e beni culturali i temi su cui dovranno concentrarsi le tre sezioni previste dal concorso nazionale tra poesia, narrativa e fotografia. La finalità è diffondere una cultura della legalità

Pollica (Sa). Si apre oggi, lunedì 4 gennaio, la seconda edizione del “Premio Speciale Angelo Vassallo, Sindaco Pescatore”, promosso dalla Fondazione Angelo Vassallo e dall’associazione salernitana “Battiti di pesca”, rivolta a studenti, scuole e adulti. Si tratta del secondo concorso nazionale indetto dalla Fondazione Vassallo e intitolato alla memoria del primo cittadino ambientalista del comune di Pollica, Angelo Vassallo, ucciso in un attentato il 5 settembre del 2010.

Sviluppo sostenibile, ambiente, salute, benessere, legalità, paesaggio e beni storici e artistici: questi i temi su cui verte la seconda edizione del Premio Angelo Vassallo, rivolto agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado. Novità di quest'anno è che per la prima volta l'ambito riconoscimento apre le porte anche alla partecipazione degli adulti (senza limiti di età) e alle associazioni operanti sul territorio ed impegnate nella diffusione e nella promozione della legalità.

Tre le sezioni del Premio: poesia edita o inedita, narrativa inedita e fotografia. Per ulteriori informazioni e per conoscere tutte le modalità di partecipazione al concorso nazionale del premio speciale culturale Angelo Vassallo, collegarsi al sito www.fondazionevassallo.it.

La premiazione si svolgerà nel mese di settembre 2020 con una cerimonia pubblica in ricordo del sindaco cilentano.


Fonte: Comunicato Stampa, Nicola Arpaia

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio