04 Luglio 2022
visibility
News
percorso: Home > News

...Gara 2 play off...una serata emozionante per la bcc Agropoli quattroemme... noi ci proviamo....

08-05-2012 18:56 -
Quella di domenica per la BCC Agropoli Quattroemme è stata una gara un po´ da dimenticare, i ragazzi sono scesi in campo molto nervosi e questo ha influito molto sull´andamento della partita mentre Agrigento è stata bravissima ad approfittare di ciò e ha sfruttare ogni pallone possibile. La gara è stati sempre in salita per i ragazzi di coach Enzo Maria che hanno giocato privi di Ciampi, fuori a causa di un fastidio muscolare e senza Gottini negli ultimi due quarti, anche lui fermo per problemi fisici, e soprattutto con un Di Capua, lontano dalle sue solite prestazioni e soprattutto molto nervoso. Comunque ciò non deve abbattere nessuno, giovedì abbiamo gara 2 e cosa importante si gioca ad Agropoli, tra le mura amiche, dove il sesto uomo in campo, farà sentire tutto il suo calore e sosterrà come ha fatto fino ad oggi i suoi beniamini, cercando di continuare in questa bella avventura e di andare a giocarci il tutto in gara 3 domenica prossima ad Agrigento. La partita non sarà facile, Agrigento è una squadra molto salda e corazzata, vanta giocatori di categorie anche superiori, i ragazzi dovranno giocare con intensità e concentrazione dall´inizio alla fine, poi sarà il campo a dare il verdetto finale. Ci si aspetta il pubblico delle grandi occasioni e in questo clima di festa, dovuto alla riconferma del sindaco Alfieri, a cui vanno i nostri migliori auguri, il calore e il sostegno saranno fondamentali. Questo il commento post gara 1 di coach Enzo Maria: "Abbiamo disputato una brutta gara ed è un peccato non tanto per il risultato che in qualche modo ha ribadito il pronostico ma perché ci siamo subito innervositi e disuniti e questo non ha fatto che avvantaggiare i nostri avversari. Ciampi reduce da un problema muscolare non ha potuto che disputare pochi minuti di gara e, se non dovesse esserci un recupero completo difficilmente sarà della gara anche il prossimo giovedì, di contro coach Ciani non ha fatto entrare Pennisi, anche lui alle prese con problemi muscolari, visto che la gara per Agrigento è subito stata in discesa. Tornando alla gara all´intervallo eravamo sotto di 16, con pochissimi punti realizzati solo 21 e per giunta spesso frutto di iniziative individuali, più che di una costruzione di squadra. La seconda parte di gara è scivolata via piuttosto rapidamente con Agrigento che amministrava e noi che abbiamo, invano, provato a recuperare qualche punto. Adesso ci attende gara 2 giovedì e credo che se scendiamo in campo, al completo e con il giusto spirito e la compattezza necessari, possiamo provare a portare Agrigento a gara 3. Ci sarà il pubblico delle grandi occasioni, desideroso di vedere i propri beniamini lottare come tante altre volte abbiamo fatto in questo campionato, noi ce la metteremo tutta. In ogni caso mi auguro che sia una grande momento di sport e di sportività".

Fonte: floriana russo

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie