31 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

IL DERBY HERAJON-POSEIDON/LICINELLA FINISCE IN PARITA'...

11-10-2020 18:10 - News Generiche
La seconda giornata del girone E del campionato di Promozione era da cerchiare in rosso sul calendario: si giocava infatti il derby di Capaccio Paestum tra l'Herajon e la Poseidon Licinella con i coccodrilli "padroni di casa". Entrambe le formazioni erano a caccia della prima vittoria tra campionato e coppa: gli uomini di Petraglia avevano esordito nel torneo con un rocambolesco 3-3 all'esordio contro la Temeraria, quelli di Polverino con una pesante sconfitta per 5-1 contro il Giffoni Sei Casali. L' incontro veniva diretto dal signor Masucci di Napoli: i suoi assistenti erano Ansanelli di Salerno ed Esposito di Nocera Inferiore.
Nella Poseidon tornava in campo Finaldi dopo la squalifica. Confermato tra i titolari Zoro, mente Barone veniva schierato titolari. Nei coccodrilli, veniva schierato titolare in porta l'ex Agropoli Russo.In attacco Di Ruggiero e Del Prete.
La cronaca del match: al 5' conclusione dal limite di Barone, palla che sibilava alla destra di Russo. All' 8' sugli sviluppi di una punizione di Santese, bell'avvitamento in tuffo di Magliano: palla alta di pochissimo sulla trasversale. Al 13' continuava la pressione della Poseidon: Zoro andava via sulla destra, girata di Pecora che terminava di un metro fuori. Al 16' corner di Santese e ancora Russo la mandava fuori sul colpo di testa di Magliano.
Al 20' bel filtrante di Pecora per Barone, ma ancora ad opporsi era il portiere dell' Herajon.
Al 28' sul rinvio dalla difesa occasione per l'Herajon con D'Angelo: attento a respingere Margiotta.
Al 30' Barone soffiava palla a Guzzi, ma il destro di Pecora era centrale: bloccava Russo.
Al 31' Zoro solo, ma leggermente defilato sulla destra, in un eccesso d'altruismo, la toccava dentro per Barone: si salvava ancora una volta l'Herajon.
Al 36' dopo una grande sgroppata di Mango, diagonale di Santese, ma ancora un miracolo di Russo salvava i gialloverdi.
Al 40' ennesima occasione per la Poseidon: tiro di Santese sugli sviluppi di un corner di Barone, alta di poco.
Al 44' punizione di Santese e ancora Russo respingeva sulla destra.
Terminava con quest' ultima occasione un primo tempo dominato dalla Poseidon ma ancora a reti bianche.
Nella ripresa la prima occasione era per l'Herajon: punizione di Del Prete, palla alta. Era il 49'.
Al 53' punizione di Pecora, sulla respinta del portiere, clamorosa occasione per Barone: palla alta. Al 63' angolo di Del Prete direttamente in porta: sull'esterno della rete.
Al 68' il meritato vantaggio della Poseidon: sugli sviluppi di una punizione respinta di Volpe, Pecora insaccava dal limite alla destra di Russo.
Al 71' in mischia arrivava però il pari di Presutto: il diagonale non lasciava scampo a Margiotta.
Il tutto nasceva da una palla di Del Prete.
All' 88' girata alta di Zoro in mischia.
Era l'ultima occasione di un finale convulso, ma il risultato non cambiava più. Finiva in parità. Per gli uomini di Petraglia sapeva di beffa date le occasioni create. Sabato match in casa con la Rocchese.
Herajon: Russo; Puchalski, Presutto, Guzzi, Marciano, Esposito, Capo, Colazza (57' Lodato), De Stefano (46' D'Angelo), Del Prete, Di Ruggiero. A disp: Milite, Pecoraro, Scarcello, Cucunato, Procida, Bonomolo. All. Polverino
Poseidon Licinella: Margiotta; Lo Schiavo (61' Marchese, 75' Citro), Raimo, D'Avella, Finaldi, Magliano, Pecora, Zoro, Mango (61' Volpe), Barone, Santese (85' Ferruzzi). A disp: Frunzo, Palumbo, Sansone, Rafik. All. Petraglia Ammoniti: Esposito, Di Ruggiero (H), Raimo, Barone (P).




Fonte: Bruno Marinelli capo ufficio stampa US Poseidon Licinella

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio