SIAMO LIETI DI OSPITARE AQUILOTTO CAVESE E CITTA´ DI ATRIPALDA

10-12-2011 12:34 -

La nostra dedizione, la nostra passione, il nostro tentativo di fare informazione sportiva senza doverci porre limiti di alcun tipo sta cominciando a dare i frutti tanto attesi sia da un punto di vista strettamente connesso alle visite sia da un profilo di contenuti e di argomentazioni che finalmente inquadrano il nostro lavoro e lo valorizzano alla vista di chi si avvicina a questo portale. Ecco che in linea con quanto appena detto, PAESTUM IN...RETE ha riscosso le prime critiche (sia lodevoli che negative) ed è entrata dalla porta di servizio in quel mondo giornalistico che su più di una testata ha visto accennare il suo nome e che in differenti località della nostra regione continua incessantemente a fare proseliti e seguaci. Tutto ciò riempie il petto e fa enormemente piacere...tutto ciò è la conseguenza più logica di un lavoro fatto di sincronie e di automatismi ben oliati tra le varie componenti meccaniche di questo grande motore che è PAESTUM IN...RETE. I miei colleghi hanno dedicato tempo ed energie per far decollare questo progetto e il fatto che si viva quest´attività respirando un´aria familiare e di forte coesione fa di questo website uno dei prodotti di informazione meglio riusciti al momento. Abbiamo posto ottime fondamenta e cominciamo ad affacciarci ed interessarci anche a realtà sportive distanti... infatti solo grazie alla gentilissima collaborazione di uffici stampa come quello di AQUILOTTO CAVESE e di CITTA´ DI ATRIPALDA e dei loro responsabili nelle persone di DAVIDE LAMBERTI per Cava dei Tirreni e di CLAUDIO DE VITO per Atripalda, il nostro gruppo sta intraprendendo il grande salto e ci faceva piacere condividere questo momento con la comunità dei nostri utenti. Tutto ciò lo dobbiamo a voi, ergo un GRAZIE è la parola più spontanea che noi sentiamo di rivolgere a tutti voi che ci seguite e leggete quotidianamente e che avete reso grande questo portale. Onorato di poter ospitare due realtà come Cava e Atripalda rinnovo la mia gratitudine a Davide e Claudio che hanno deciso di arricchire questa nostra realtà con le loro esperienze sportive. Un abbraccio, GAETANO FASOLINO.

Fonte: Gaetano Fasolino