...La BCC Agropoli Quattroemme affonda il Mec Energy Roseto - 66 - 52

03-04-2012 09:59 -

Un´altra bella prestazione della Bcc Agropoli Quattroemme che con una caparbietà e determinazione ha messo ko anche la blasonata squadra del Mec Energy Roseto che attualmente occupa la seconda piazza in classifica. Prima dell´inizio della partita è stata effettuata con entrambi le squadre d´accordo la protesta della Lega Nazionale Pallacanestro nei confronti della Federazione per il riordinamento dei campionati 2012/2013. Dopo di ciò la partita è entrata nel vivo con i ragazzi di coach Enzo Maria ha dettare le regole del gioco dal primo minuto fino al suono della sirena che ha sancito la vittoria tra gli applausi e il calore del pubblico che ha visto tra l´altro la massiccia presenza di tutti i bambini con relativi genitori del settore del mini basket. Anche questa volta la vittoria è stata del collettivo, tutti bravi dal primo all´ultimo, sia in difesa che in attacco i ragazzi sono stati davvero determinati e grintosi, peccato per l´infortunio lieve di Gottini accaduto dopo due minuti di gioco e quindi partita più che finita per lui ancor prima di iniziare e di Stijepovic che nonostante la rottura dell´arcata sopraccigliare ha giocato senza cedere un attimo. Buona la difesa impostata da Spinelli, Palma, Valentino e i fratelli Di Mauro, autentici mattatori i soliti Di Capua e Ciampi e spazio alla fine anche per il giovane Marino. Ora appuntamento per il recupero di mercoledì contro il MartinaFranca e poi qualche giorno di riposo per pasqua in funzione del rush finale che vedrà impegnati i delfini del presidente Giulio Russo in una serie di partite difficili. Questa l´analisi di coach Enzo Maria al termine della partita con il Mec Energy Roseto: "Dopo la vittoria di Rieti non era semplicissimo ripartire; con il principale obiettivo della stagione, la salvezza, raggiunto temevamo un preoccupante, ma possibile, calo di tensione; tuttavia i ragazzi sono stati bravi ad arrivare alla partita con la giusta energia e concentrazione, desiderosi di regalare al nostro pubblico, e a noi stessi, una nuova piccola impresa. Pronti via e subito l´infortunio di Gottini, la squadra ha, però, reagito bene, in particolare in difesa, siamo stati attenti e volitivi, aiutati anche da una giornata al tiro da parte di Roseto tutt´altro che felice. Abbiamo chiuso il primo quarto avanti di 4 e all´intervallo eravamo sul + 12, con soli 24 punti subiti; la terza frazione si è chiusa sul 15 ad 8 a questo punto occorreva solo gestire il vantaggio. Una grande prestazione corale, con Di Capua e Ciampi che dopo l´infortunio di Matteo si sono caricati, soprattutto offensivamente, la squadra sulle spalle, il solito instancabile e generosissimo contributo di Stijepovic e tanti minuti preziosi da parti di tutti gli altri con Spinelli che in quest´ultima parte di stagione sta crescendo molto dal punto di vista della personalità in campo. Adesso ci attende, mercoledì, il recupero di Martinafranca con una situazione di infermeria tutt´altro che allegra con Gottini (distorsione alla caviglia), Ciampi (problemi muscolari) e Stijepovic (rottura dell´arcata sopraccigliare)".

Fonte: floriana russo