ULTRAS AGROPOLI : I MAGNIFICI 7

02-10-2012 10:43 -

Da sempre gli ultras, vengono etichettati dalla società come dei delinquenti, i quali la domenica si recano sul campo solamente per sfogare la rabbia repressa e per scontrarsi contro le forze dell´ordine.
Noi vogliamo raccontare una storia un po´ diversa, lontana dagli episodi di vandalismo e teppismo che spesso contraddistinguono le tifoserie organizzate, una storia di un piccolo gruppo di tifosi nati dalla volontà e dall´amore per i colori della propria città di un ragazzo. Il suo nome è Carmine e la sua squadra è l´us agropoli.
Per diversi anni questa tifoseria capeggiata dallo stesso, ha sostenuto la propria fede in tutti gli stadi e in qualsiasi situazione di classifica, mantenendo inalterato l´amore per questi colori, purtroppo, fino a quando questo ragazzo è scomparso prematuramente.
Nonostante ciò, il suo apporto non è mai venuto a mancare, poiché ogni domenica la sua foto varca i cancelli di tutti gli stadi e accompagna la sua squadra in casa e in trasferta.
Il merito di tutto questo è ancora una volta di quel piccolo gruppo di tifosi, che dopo la trasferta di cava e quella di messina, nonostante le due cocenti sconfitte subite nei minuti finali rispettivamente da parte del ACR Messina e del Cosenza, si sono sobbarcati 1500 km (circa 16 ore di viaggio) per raggiungere Ragusa e portare ancora una volta la foto di Carmine sul campo!!!
I loro nomi sono quelli di Lorenzo, Giampaolo, Oreste, Pasquale, Mauro e Catello.
La loro impresa valica i confini della normalità, ma nonostante ciò, non sono stati ripagati con la stessa motivazione. Domenica si aspetta la svolta, per una tifoseria che merita la passione e la grinta dei propri giocatori.
"...A difesa dei nostri colori, a difesa della nostra città!!!"
Agropoli Supporters

Fonte: GIOVANNI DI LUCCIO