VOLLEY PAESTUM, A TU X TU CON ELENI ALIFIERAKI.

10-10-2012 07:41 -

SONIA SECHI, AGATA RIDOLFI, SARA ANGONE, GIULIA ALLISCO´, BARBARA D´ALESSIO, OGGI TOCCA A Eleni Alifieraki CONCEDERSI AI NOSTRI MICROFONI.
1)IL TUO RUOLO?
1)libero.
2)NON TRAGGA IN INGANNO IL TUO COGNOME, TU SEI CAPACCESE PUROSANGUE, VERO?
2)Si sono capaccese ma non al 100% in quanto ho anche una metà greca.
3)CHE STRANO TU, CON GENITORI PATITI PER IL VOLLEY...CONTINUA TU...
3)Che dire..di strano non c´è nulla...loro mi hanno trasmesso la passione per questo sport e li ringrazio tantissimo!
4)LE TUE COLLEGHE, PRECEDENTEMENTE INTERVISTATE, HANNO ESALTATO LO SPIRITO DI GRUPPO, DAI ESALTA UNA SINGOLA CHE POTREBBE FARE LA DIFFERENZA.
4)la pallavolo è uno sport di squadra quindi non si può esaltare un singolo elemento ma il gruppo...è il gruppo che deve fare la differenza.
5)DICCI UN TUO DIFETTO E UN TUO PREGIO, NEL VOLLEY.
5)mmmm....i commenti tecnici li lascio al mister.
6)COS´E´ PER TE QUESTA DISCIPLINA?
6)La pallavolo è tanto per me perchè non è un semplice sport, mi aiuta ad affrontare alcune situazioni in modo migliore, mi aiuta a gestire le emozioni..mi aiuta a crescere, mi insegna cos´è il coraggio, l´ambizione, la delusione , che non tutto si ottiene facilmente...e che per essere il numero uno bisogna fare tanti sacrifici!
7)AVERE DEI GENITORI COMPETENTI NEL VOLLEY...TI AIUTA O A VOLTE TI METTE ANSIA, IN PARTITA?
7)No dai ansia non me ne mettono...mi aiutano sempre e cercano di darmi suggerimenti per migliorare sempre le mie prestazioni.
8)BUTTA GIU´ DALLA TORRE UNO TRA FRANCESCO PICO E MISTER DE ROSA, NATURALMENTE IN TONO SCHERZOSO.
8)Per giustizia li butto giù tutti e due! Ahahahah.
9)FAI UN´APPELLO AL PUBBLICO DI CAPACCIO, AFFINCHE´ ACCORRA NUMEROSO AL PALAZZETTO AD INCITARVI.
9)Per sognare..e per portare in alto il nome di capaccio abbiamo bisogno della vostra presenza..quindi accorrete numerosi e rumorosi, vi aspettiamo.
10)NOI DI PAESTUMINRETE SIAMO VANITOSI, FACCI UN COMPLIMENTO E MOTIVALO.
10)Credo che il servizio di paestum in rete sia molto efficace in quanto permette agli sportivi di essere sempre aggiornati e conoscere la realtà di altri sport non solo del calcio.

Fonte: PIETRO SABIA