IL PUNTO SUL MERCATO D´ECCELLENZA

25-08-2011 11:18 -

Nel campionato di Eccellenza girone b la palma di squadra migiore spetta al Montecorvino in attesa della Cavese. Infatti la squadra fusasi con il Campagna e guidata in società da Apicella e Maiorino ha piazzato una serie di colpi dAa far tremare le vene ai polsi . In porta confermato lo stagionato e bravissimo Lamberti,in difesa tre autentici big, Ruocco,Aversano e Marciano,poi giocatori del calibro di Guerrera,Letizia,marandino, Rodio,Napodano, Tranfa, Silva e udite udite uno tra Vitagliano e Rega,insamma una corazzata in grado di vincere se non stracciare il campionato. Ora bisognerà cosa farà la Cavese di Mario Pietropinto e Opromolla. A Cava è già arrivato Trapani strappato all´Agropoli,Marandino e Kevin Tulimirieri sono due aunder bravissimi i migliori dello scorso campionato,l´attaccante Romano,il difensore Manzo e l´esterno Balzamo. Potrebbero essere due giocatori della Cavese di lega pro Aquino e Alfano a far fare il salto di qulità alla Cavese. Tra Montecorvino-Campagna e Cavese quale la lepre e quale l´outsider? Lo dirà il campo. Più dietro la sanseverinese e L´Agropoli. I delfini sono partiti primi e con i soldi ma hanno operato male sul mercato non disponendo di un uomo mercato in grado di mettere su una squadra. Il miglir acquisto senza ombra di dubbio è l´allenatore Tudisco. Il presidente Cerruti è soddisfatto e orgoglioso del tecnico il quale però ha dovuto indietreggiare rispetto al mercato e hanno fatto tutto i dirigenti pr cui sono arrivati buoni giocatori ma ognuno sponsorizzato da un dirigente. Mollo e Abate sono bravissimi ma non hanno il sostituto. A centrocampo hanno fatto la banda bassotti. Agata impiegato come seconda punta è un ibrido,Sileno non ha il passo dopo l´anno in promozione a meno che non si trova in un periodo di rodaggio e Bengardino è l´unico che luccica nel centrocampo ma è un esterno o trquartista e non un centrale di centrocampo. In attacco c´è Margiotta un gioiellino ma è solo e serve un´altra punta. Serve il portiere come sarebbero serviti Silvestri e Capuzzuto richiesti a più riprese dal tecnico e dal presidente ma bloccati da Magna. Manca mezza squadra. Ad Agropoli non si è creato l´entusiasmo,bisogna aspettare i risultati. I programmi sono ambizosi come il presidente ma Cerruti deve fare piazza pulita altrimenti spenderà solo soldi senza vincere e di quattrini già ne ha messi tanti nell´Agropoli. In più la gente non vede di buon occhio la presenza di Nicola Volpe il quale pur essendo onosto è ritenuto uno che mediocrizza l´ambiente, Il presidente Cerruti ritorneà sul mercato intanto ha mandato la squadra in ritiro in Molise. Play off e Coppa Italia gli obiettivi al momento se si dovesse rafforzare la squadra e portare in riva al Testene elementi di spicco vuol dire che l´Agropoli potrebbe anche gicarsela,così non arriverà lontano.

Fonte: TGUNIT.IT