Agropoli: partitella in famiglia in vista del Cosenza

24-01-2013 19:13 -

La pioggia che nelle ultime ventiquattro ore si è abbattuta su Agropoli fortunatamente ha concesso un po´ di tregua a Dellisanti che nel pomeriggio di ieri ha potuto svolgere l´ultima amichevole prima della sfida di Cosenza. Già nei giorni scorsi abbiamo parlato dell´emergenza difensiva alla quale deve far fronte il tecnico. Praticamente Dellisanti ha a disposizione solo un centrale difensivo, Ruggieri.

Landolfi dopo l´ammonizione contro il Messina sarà fermo per un turno ed un turno ancora dovrebbe bastare al capitano Parisi prima di poter ritornare in campo. Ha provato varie soluzioni per il ruolo di centrale il mister. Altobello è il sostituto naturale ma ci sono anche altre variazioni che potrebbero essere adottate. Montano, già schierato in quel ruolo durante il campionato, è un´opzione. L´ultima ipotesi è quella di Formidabile difensore centrale, magari da regista arretrato, ipotesi vana ma comunque da tenere in considerazione. Centocampo e attacco invece sono al completo, Giraldi ha finalmente scontato la squalifica e quasi certamente troverà una maglia da titolare in mezzo al campo. A cedergliela sarà uno tra Ottonello e Formidabile entrambi però apparsi in ottima forma nelle ultime uscite. Sosero, in grande spolvero contro la capolista Messina, si è guadagnato la riconferma sulla fascia sinistra. Anche in attacco varie ipotesi da poter mettere in atto, Santaniello è un calciatore che piace molto al tecnico che in trasferta ama spesso giocare con una punta forte fisicamente in grado di dar fiato alla squadra. Mallardo e Margiotta in questo momento valgono lo stesso apporto, entrambi non trovano il gol da molte partite anche se ad onor di cronaca le chance di Mallardo sono state quasi il doppio di quelle dell´attaccante agropolese. Il Cosenza dal canto suo anche ha problemi nel reparto offensivo, il capocannoniere Mosciaro è corteggiato dalla Nocerina e rischia di non essere della partita.


Fonte: Enrico Serrapede