01 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News

PARTITA DIFFICILE IN CASA CONTRO L´ITOP PALESTRINA.

12-11-2011 11:16 -
Dopo i due punti conquistati domenica scorsa in quel di Bernalda la BCC Agropoli Quattroemme si appresta a giocare un´altra partita intensa e piena di agonismo. infatti arriva al Pala Di Concilio la squadra della Itop Palestrina che al momento è una tra le squadre sempre insidiose e che farà di tutto per riprendersi dopo la sconfitta patita domenica scorsa. Quindi per i ragazzi di Enzo Maria il compito si presenta duro, quindi bisognerà giocare al massimo della concentrazione e soprattutto non dovranno concedere spazi agli avversari in modo da poter regalare al pubblico caro la prima vittoria tra le mura amiche. I ragazzi sono carichi, la vittoria di domenica scorsa ha messo tutti su con il morale, anche se il campionato è ancora lungo non bisogna godere degli allori ma continuare sempre su questa strada in modo da poter far sempre bene e cercare sempre di giocare ai massimi livelli mettendo in campo tutto il valore che hanno e per cui la società confida in loro e il pubblico li sostiene. In settimana hanno ripreso gli allenamenti anche gli infortunati Borrelli e Spinelli, quindi il roster sarà certamente al completo, perciò da tutti si aspetta un´altra bella prova di carattere. Questa l´analisi del pregara del vice allenatore Alessandro Marzullo: " Palestrina è una squadra che presumibilmente farà un campionato simile al nostro, ovvero lotterà per evitare i playout, e per questo sarà fondamentale per noi vincere questo scontro diretto casalingo. Il roster, allenato da coach Carosi, si fonda sul talento del miglior marcatore del girone Ricciardi, tiratore mortifero, e sull´esperienza e la solidità di giocatori veterani della categoria come il pivot Di Marcantonio, le ali Lorenzetti e Riva e il play Basanisi. La panchina è formata da tutti giocatori provenienti dal florido vivaio della società laziale, tra cui spiccano il pivot di colore Omoregie, dai mezzi atletici di altra categoria, e il play-guardia Nozzolillo, giocatore classe ´94, ma con già alle spalle un paio di campionati senior tra B1 e B2.
Per vincere dovremo affrontare la gara con lo stesso spirito e la stessa voglia di domenica scorsa a Bernalda, dove abbiamo dimostrato di essere competitivi contro un´altra nostra diretta concorrente per la salvezza".



Fonte: floriana russo

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio