20 Maggio 2022
visibility
News
percorso: Home > News

TRASFERTA DIFFICILE A CAMPOBASSO

19-11-2011 11:27 -
Tutto pronto per la trasferta di Campobasso, la BCC Agropoli Quattroemme domenica scenderà in campo contro una delle squadre che ad oggi gode di ottimi giocatori e che la classifica mente sulla posizione. Inoltre la squadra di Campobasso è reduce da una bella vittoria fuori casa, quindi saranno ancora più determinati a far bene tra le mura amiche e a racimolare ulteriori punti in classifica. I ragazzi di coach Enzo Maria in settimana hanno preparato al meglio la partita scrutando nei minimi particolari l´attacco e la difesa e soprattutto hanno improntato schemi mirati per fronteggiare l´attacco di giocatori quali Stijepovic, Cornejo e Dal Fiume. Nelle file agropolesi invece ancora si fanno i conti con il reparto infermeria, che vedrà fuori quasi sicuramente Borrelli, reduce da una ginocchiata rimediata domenica scorsa in casa, e con Valentino che sarà in campo non ancora al 100%, invece resterà in tribuna per squalifica il pivot Salvatore Orlando, che dovrà scontare due giornate in seguito all´espulsione di domenica scorsa. Quindi per la squadra del presidente Russo la trasferta si presenta ardua, i ragazzi dovranno giocare al massimo delle loro forze e soprattutto dovranno restare concentrati e determinati fino alla fine della partita, cercando di ridurre al minimo gli spazi dell´avversario per poter centrare l´obiettivo. La squadra molisana è alla pari dei delfini, sarà il campo e soprattutto la maggiore lucidità a determinare il risultato finale.Queste le parole del vice della Bcc Agropoli Quattroemme Alessandro Marzullo:"Campobasso è una squadra che, in condizioni normali può ambire ai playoff. Probabilmente sul loro avvio non brillante hanno influito gli infortuni e soprattutto i problemi che la società ha manifestato, anche pubblicamente, relativi al pagamento dei parametri federali.
Dal punto di vista tecnico giocano un basket basato molto sulla collaborazione in attacco e sull´aggressività in difesa. Tra i singoli il riferimento offensivo principale è sicuramente l´argentino Cornejo, ottimo tiratore, ma la squadra, pur essendo composta solo da 7 giocatori "veri" annovera atleti del calibro dei fratelli Stijepovic, due guardie complete cresciute nel settore giovanile della Pallacanestro Salerno di Coach Capobianco, e Benassi, lungo tiratore tra i migliori realizzatori della passata stagione, che quest´anno è stato penalizzato finora da alcuni infortuni.
Dal canto nostro per vincere dovremo essere bravi a controllare il ritmo della partita e a tenere duro difensivamente, cercando di limitare il loro gioco che, soprattutto in casa si dimostra sempre molto efficace e produttivo.
Floriana Russo


Fonte: floriana russo

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie